Tuttosport.com

Coppa Italia, Sassuolo-Cesena 1-2: i romagnoli rimontano nel finale e volano ai quarti
© LaPresse

Coppa Italia, Sassuolo-Cesena 1-2: i romagnoli rimontano nel finale e volano ai quarti

Gli emiliani vanno in vantaggio con Pellegrini dopo pochi minuti, ma nel finale i romagnoli riescono a ribaltare il risultato e si guadagnano il passaggio di turnotwitta

mercoledì 18 gennaio 2017

REGGIO EMILIA - Vittoria a sorpresa del Cesena sul Sassuolo in Coppa Italia: i romagnoli di Camplone sono riusciti infatti a completare nel finale una clamorosa rimonta sugli emiliani, che si erano portati in vantaggio dopo pochi minuti con Pellegrini. Il rigore di Ciano e il gol di Laribi garantiscono quindi il passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia al Cesena, che affronterà la vincente tra Roma e Sampdoria.

TABELLINO E CRONACA

VANTAGGIO SASSUOLO - Parte subito forte il Sassuolo, che già al 3' impegna seriamente Agazzi con una conclusione angolata di Pellegrini. Sugli sviluppo del calcio d'angolo successivo arriva però l'1-0 dei padroni di casa, che al 4' si portano in vantaggio con lo stesso Pellegrini: su tiro di Politano Agazzi para ma non trattiene, concedendo il facile tap in al centrocampista ex Roma. Il Cesena accusa il colpo e fatica a reagire, sbagliando molto in fase di impostazione. Al 31' primo squillo dei romagnoli, con Balzano che fa partire dalla destra un bel cross dalla trequarti e Rodriguez che svetta di testa, non riuscendo però a dare la giusta angolazione al pallone. Il primo tempo si chiude con gli ospiti in crescita, ma si riapre con una buona opportunità per i padroni di casa, con Politano che al 48' di testa spedisce non di molto a lato. Al 57' Camplone prova a ridare linfa al proprio attacco, inserendo il neo acquisto Cocco al posto di Rodriguez e l'Under 21 Garritano per Vitale. Il Cesena alza il baricentro e prova a spingere, faticando però a rendersi pericoloso dalle parti di Pegolo. Al 67' arriva la grande chance del raddoppio: Iemmello lanciato a rete si fa ipnotizzare da Agazzi e sbaglia a tu per tu col portiere, che in due tempi para. Di Francesco cerca di dare la scossa ai suoi inserendo Defrel proprio per il numero 9.

RIMONTA ROMAGNOLA - All'81' però l'episodio chiave: Renzetti dalla sinistra lascia partire un cross teso e in area Cocco cade per un tocco di Dell'Orco. Rocchi non ha dubbi e fischia calcio di rigore per il Cesena, scatenando le proteste dei padroni di casa: dal dischetto Camillo Ciano non sbaglia. Il Sassuolo accusa il colpo dell'inaspettato gol subito e all'86' arriva addirittura il vantaggio ospite: Balzano fa partire un cross basso dalla destra e il pallone attraversa tutta l'area dei padroni di casa arrivando a Laribi, che segna di prima portando gli ospiti clamorosamente sul 2-1. Nel finale il Cesena si chiude nella propria trequarti per cercare di difendere il prezioso vantaggio e il Sassuolo si lancia in attacco alla ricerca disperata del gol del pareggio. al 93' Ricci prova un insidioso sinistro al volo da dentro l'area, ma la palla finisce senza problemi tra le braccia di Agazzi. Il fischio finale di Rocchi scatena la festa della formazione romagnola, che l'1 febbraio affronterà la vincente tra Roma e Sampdoria ai quarti di finale di Coppa Italia.

TUTTO SULLA COPPA ITALIA

Tags: coppa italiaSassuoloCesena

Tutte le notizie di Coppa Italia

Approfondimenti

Commenti