Diretta Milan-Spal ore 18: formazioni ufficiali e come vederla in tv

Esordio in Coppa Italia per la squadra di Stefano Pioli. I rossoneri agli ottavi sfidano i ferraresi che hanno già eliminato dalla competizione Feralpisalò e Lecce

Diretta Milan-Spal ore 18: formazioni ufficiali e come vederla in tv

MILANO - Il Milan scende in campo oggi alle ore 18 allo stadio Meazza di Milano per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Di fronte la Spal che ha già superato due turni eliminando dalla coppa nazionale prima la Feralpisalò (3-1) e poi il Lecce (5-1). Per la squadra di Stefano Pioli, tornata alla vittoria sabato in campionato grazie al 2-0 contro il Cagliari firmato Leao-Ibrahimovic, si tratta dell'esordio stagionale in Coppa Italia. Nei sei precedenti nella competizioni tra le due squadre, tutti nella fase a gironi, il Milan ha vinto ben cinque volte, perdendo solo nel settembre del 1978 (3-1). L'ultima sfida risale al 1981 e il Milan di Gigi Radici ebbe la meglio grazie a una rete Sergio Battistini. 

Milan, è tornato Ibrahimovic! Super gol e Cagliari ko
Guarda la gallery
Milan, è tornato Ibrahimovic! Super gol e Cagliari ko

Come vederla in tv

Milan-Spal è in programma oggi alle ore 18 allo stadio Giuseppe Meazza di Milano e sarà visibile in esclusiva in diretta in chiaro su Rai 2. Inoltre sarà disponibile anche in streaming sulla piattaforma Rai Play e in differita su Rai Replay.

Milan-Spal: le formazioni ufficiali

MILAN (4-4-2): A. Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Castillejo, Bennacer, Krunic, Bonaventura; Piatek, Rebic. All. Pioli

SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Jankovic, Murgia, Tunjov, Dabo, Strefezza; Paloschi, Floccari. All. Semplici

ARBITRO: Ghersini di Genova. 

Mercato: Borini passa dal Milan al Verona
Guarda il video
Mercato: Borini passa dal Milan al Verona

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti