Fiorentina, Prandelli: "Massa doveva rivedere l'azione di Lukaku al Var"

Il tecnico viola: "C'è amarezza, ma anche orgoglio. Kouamé? Mi è piaciuto vederlo con Vlahovic"

Fiorentina, Prandelli: "Massa doveva rivedere l'azione di Lukaku al Var"© LAPRESSE

FIRENZE - Cesare Prandelli ha commentato così l'eliminazione della sua Fiorentina dalla Coppa Italia, arrivata con l'Inter solo alla fine dei tempi supplementari: "C'è amarezza, ma anche orgoglio. Mancava un minuto per andare ai calci di rigore, ma l'azione finale doveva essere rivista al VAR dall'arbitro. Serviva un po' più di tatto. Nelle ultime gare le prestazioni sono state buone, anche se è chiaro che dobbiamo venir fuori dalla zona pericolosa. Serve più convinzione per osare in alcuni momenti della gara. Kouamé? Non avevo dubbi che avebbe fatto una bella prestazione. Senza trequartisti si può giocare con due punte, ma con un giocatore tra le linee poi è complicato. Comunque l'esperimento Kouamé-Vlahovic mi è piaciuto. Castrovilli? Nel primo tempo si abbassava troppo, ma poi è riuscito a dimostrare le sue potenzialità in fase offensiva". Oggi c'è stato anche il primo incontro con Rocco Commisso: "È una persona che sa comunicare e porta valori importanti nel calcio: mi auguro che le sue qualità vengano apprezzate sempre di più". Sulla possibilità di vedere Ribery contro il Napoli Prandelli ha spiegato che "oggi si è allenato benissimo, vedremo come reagirà in vista del weekend".

Vidal, primo gol con l'Inter. Poi ci pensa Lukaku: Fiorentina ko ai supplementari
Guarda la gallery
Vidal, primo gol con l'Inter. Poi ci pensa Lukaku: Fiorentina ko ai supplementari

Commenti