Europei 2016

Hooligans assaltano villa di Rakitic, lui fugge in motoscafo

Hooligans assaltano villa di Rakitic, lui fugge in motoscafo

Il centrocampista del Barcellona era in Croazia con la famiglia. Momenti di terrore, ma ne è uscito illesotwitta

sabato 2 luglio 2016

ZAGABRIA - Momenti di terrore per Ivan Rakitic. Il calciatore del Barcellona stava trascorrendo le vacanze sull'isola croata di Ugljan con la famiglia quando la sua villa è stata presa d'assalto da sei hooligans, intorno alle 13 di ieri. Come riferisce l'agenzia Hina, al momento dell'incidente, avvenuto ieri pomeriggio, il centrocampista era in casa insieme alla moglie e ai due figli piccoli. Nessuno di loro ha riportato conseguenze, nonostante le pietre abbiano mandato in frantumi le finestre e danneggiato la porta d'ingresso. Rakitic, che era giunto a Ugljan due giorni fa, dopo l'aggressione è subito ripartito con la famiglia. La polizia sta indagando sull'episodio. Sono ancora sconosciuti i motivi dell'assalto degli hooligans. Rakitic è scappato a bordo di un motoscafo, passando per un'uscita secondaria. Il calciatore stava trascorrendo le vacanze con la famiglia in una villa in affitto, dopo l'eliminazione agli Europei della sua nazionale.

IL TWEET - Due giorni fa su twitter, Rakitic aveva messo un post in cui esprimeva la sua felicità per andare in vacanza con la famiglia

Tags: Euro 2016notizie Euro 2016News Euro 2016calcio Euro 2016

Tutte le notizie di Euro 2016

Approfondimenti

Commenti