Europei 2016

Manchester United, Giggs lascia dopo 29 anni: non sarà nello staff di Mourinho
© REUTERS

Manchester United, Giggs lascia dopo 29 anni: non sarà nello staff di Mourinho

È stato calciatore e vice-allenatore dei Red Devils, ma con l'arrivo del tecnico portoghese per lui non c'è più spazio: l'ex ala gallese lascia il club che lo ha reso grandetwitta

venerdì 1 luglio 2016

TORINO - Dopo Sir Alex Ferguson, un altro pezzo di storia del Manchester United lascia il club. Dopo 29 anni di permanenza, prima come calciatore poi come membro dello staff tecnico, Ryan Giggs saluta la società di una vita. Non c'è spazio per lui nella squadra di José Mourinho, troppo forti le personalità di entrambi, e l'ex ala gallese interrompe il contratto con un anno di anticipo. 

CARRIERA DA RECORD - La notizia era nell'aria da settimane, dopo la separazione con Louis Van Gaal, e adesso è ufficiale. Giggs arrivò allo United a 14 anni, nell'Academy, e nel novembre del 1990, a 17, entrò in prima squadra. Il 2 marzo 1991, contro l'Everton, il debutto nel massimo campionato inglese. Nella sua bacheca ci sono 13 campionati vinti, due Champions League, quattro FA Cup e quattro Coppe di Lega, un palmares che lo ha reso il calciatore britannico più vincente di sempre. 

GUARDA IL VIDEO - IBRA ANNUNCIA: VADO ALLO UNITED

Nel 2013 cominciò la carriera di vice al fianco di David Moyes, prendendo il controllo della squadra nelle ultime quattro gare della stagione dopo le dimissioni dell'allenatore. Dal 2014 fino al termine di questo campionato è stato assistente di Van Gaal.

Tags: GiggsMourinhoCalciomercato

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti