Europei 2016

Calciomercato Juventus, affari in uscita: Leali in Grecia, Isla-Fiorentina
© LaPresse

Calciomercato Juventus, affari in uscita: Leali in Grecia, Isla-Fiorentina

Il portiere verso il prestito con diritto di riscatto all’Olympiacos. Futuro viola per il cileno. De Ceglie risolverà il contrattotwitta

mercoledì 6 luglio 2016

di A. Milone e G. Vaciago

TORINO - L’uno non è stato convocato perché si dà il caso che abbia vinto la seconda Coppa America consecutiva con la nazionale cilena; l’altro puntava sulla chiamata di Massimiliano Allegri per provare finalmente a toccare con mano cosa significhi respirare l’aria dei pentacampioni d’Italia. Mauricio Isla, attualmente in vacanza, probabilmente non sarebbe rientrato comunque nella lista dei prescelti in quanto sempre più slegato dal progetto juventino; Nicola Leali, dal canto suo, avrebbe voluto sfruttare la chance, con l’ipotesi di cambiare aria da valutare, seppur definitivamente nelle sue intenzioni. Beppe Marotta sta lavorando alacremente per accontentare entrambi: il sudamericano, già seguito da Lazio e Siviglia, è entrato di prepotenza nel mirino della Fiorentina; il portiere di origini lombarde, invece, è vicinissimo al trasferimento in Grecia, all’Olympiacos in prestito con diritto di riscatto. Non è destino, insomma, per l’estremo difensore reduce da quattro prestiti di fila a Lanciano, Spezia, Cesena e Frosinone: il futuro, per lui, parlerà la lingua ellenica da domani.

ISLA AMMETTE: «JUVENTUS, NON SONO ALL'ALTEZZA»

ALTRE CESSIONI - Leali ha tre anni di contratto con il club di corso Galileo Ferraris, mentre Isla e Paolo De Ceglie (pure lui fuori dal giro dei convocati per il ritiro di Vinovo) si svincolerebbero tra un anno. Il terzino rientrato dal prestito all’Olympique Marsiglia attende novità dal suo entourage, al lavoro con la dirigenza juventina per la risoluzione consensuale del contratto. Il cileno, assieme a Neto, è entrato anche nel mirino del Besiktas i cui emissari sono sbarcati ieri in Italia per sondare il terreno. Ai turchi piace molto Mario Mandzukic, ma in questo caso Marotta non ha neppure ascoltato la loro proposta. Diverso il discorso per Isla e il portiere brasiliano, tuttavia valutati troppo per il club di Istanbul. Roberto Pereyra resta in standby: la soluzione russa non entusiasma l’argentino e aprire una trattativa con il Napoli, al momento, non è operazione semplice.

JUVENTUS, DE CEGLIE ELETTO PEGGIOR GIOCATORE DELLA LIGUE 1

Tags: CalciomercatoJuventus

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti