Euro 2016, Ucraina-Irlanda del Nord 0-2: McAuley e McGinn firmano la prima storica vittoria

La nazionale di Fomenko e Shevchenko cade a Lione contro i britannici e saluta la competizione
Euro 2016, Ucraina-Irlanda del Nord 0-2: McAuley e McGinn firmano la prima storica vittoria© EPA

LIONE (Francia) - L'Irlanda del Nord conquista la sua prima - storica - vittoria agli Europei. Una bruttissima Ucraina cade 2-0 sotto i colpi di McAuley e McGinn. La nazionale di O'Neill ora spera in un'altra - storica - impresa: il passaggio agli ottavi di finale. Per Fomenko e i suoi, invece, Francia 2016 finisce qui.

UCRAINA-IRLANDA DEL NORD 0-2: STATISTICHE E TABELLINO

ABBOTTONATE - Una sola punta per entrambe le squadre. Lafferty in panchina, O'Neill punta sul poco mobile Washington. Irlanda del Nord con il lutto al braccio per ricordare Darren Rodgers, il tifoso morto in un incidente a Nizza dopo la gara contro la Polonia. Ucraina con il solo Selenyov in avanti, supportato dal trio Yarmolenko-Kovalenko-Konoplyanka. A parte un tiro di Dallas respinto da Pyatov (4'), la fase di studio dura tantissimo. E lo studio, si sa, diventa noioso quando le materie sono pesanti. Ucraina poco squadra, Nord Irlanda tutta chiusa dietro e pronta a ripartire, almeno nelle intenzioni.

PRIME EMOZIONI - La prima, vera, occasione è per i britannoci, che si rendono pericolosi al 34' con un colpo di testa di Cathcart, su angolo di Ward (34'), poi con un tiro-cross di Davis (42') su cui Pyatov è attento.

McAULEY NELLA STORIA - A inizio ripresa, l'Irlanda del Nord la sblocca: calcio piazzato di Norwood, McAuley svetta e incrocia di testa (49') per l'1-0, con Pyatov incolpevole. Per il 36enne difensore del West Bromwich- 195 cm per 90 kg - 7° gol con la maglia della propria nazionale.

LA GRANDINE, POI IL RADDOPPIO - Una forte grandinata che si scatena su Lione, però, costringe il signor Kralovec a interrompere il match al 58'. Interruzione che dura poco più di tre minuti e che ferma di fatto un buon momento per la nazionale di O'Neill, che poi rischia di subire il pari al 71', quando da una buona sponda di Selenyov nasce un tiro di Kovalenko che sfiora il palo alla sinistra di McGovern (71'). Il portiere nordirlandese corre altri due rischi con conclusioni dalla distanza di Konplyanka, ma la difesa è blindata e al 96' arriva pure il raddoppio, con un tap in vincente di McGinn. Per l'Irlanda del Nord il sogno continua: Francia 2016 non finisce qui.

EURO 2016, GIRONI E CLASSIFICHE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...