Europei 2016

Italia, Conte: «Motta può migliorare. Agli attaccanti serve fortuna»
© LaPresse/Spada

Italia, Conte: «Motta può migliorare. Agli attaccanti serve fortuna»

Il ct dopo la vittoria con la Finlandia: «Buffon fuori? Nessun problema fisico, stasera era giusto far giocare Sirigu. Ventura? Ora pensiamo al presente, è più importante»twitta

lunedì 6 giugno 2016

VERONA - A sette giorni dall'esordio europeo con il Belgio, Antonio Conte sorride, ma a metà. «Stiamo migliorando - dice alla Rai, subito dopo la vittoria con la Finlandia - ma sappiamo che c'è tanto da lavorare. Dobbiamo stare con i piedi a terra. E soprattutto dobbiamo lavorare ancora sul ritmo e sull'intensità». Le punte continuano a non segnare, e Conte si augura «che trovino una rete anche con un pizzico di fortuna, per aumentare l'autostima». Quanto a Thiago Motta, fischiato dal pubblico del Bentegodi al momento di essere sostituito, Conte è chiaro: «Sapevamo che c'era chi arrivava in ritiro con un ritardo di preparazione, causa infortuni, ma lui ha giocato sessanta minuti a buon ritmo. Può migliorare».

BUFFON OK - Nessun problema fisico per Buffon, che stasera non ha giocato: «Voglio far sentire importanti tutti, era giusto far giocare Sirigu. Meriterebbe anche Marchetti, che è in grande condizione. Per Buffon nessun problema fisico».

VENTURA - Nessun commento, infine, su Ventura, nel giorno della notizia dell'accordo tra l'ex allenatore del Torino e la Federcalcio: «La Figc ha fatto le sue valutazioni, che sono sicuramente quelle giuste. Però non è il momento di andare troppo in là, pensiamo al presente perché ora è più importante», ha concluso Conte.

Tags: ConteItaliaMotta

Tutte le notizie di Visti dal Mister

Approfondimenti

Commenti