Tuttosport.com

Euro 2020: buona la prima per Bosnia e Grecia. Spagna ok
© AFPS
0

Euro 2020: buona la prima per Bosnia e Grecia. Spagna ok

Nel girone degli azzurri vincono anche Dzeko e compagni (2-1) contro l'Armenia e gli ellenici sul Liechtestein (0-2). Gli uomini di Luis Enrique superano la Norvegia (2-1) grazie a un rigore di Sergio Ramos 

sabato 23 marzo 2019

TORINO - Grecia e Bosnia accompagnano l'Italia in vetta al Gruppo J di qualificazioni europee. Nel primo turno della fase a gironi, Edin Dzeko e compagni superano l'Armenia per 2-1. Ok anche gli ellenici, impegnati però in trasferta: 0-2 in casa del Liechtenstein. Vittoria con il brivido, nel Gruppo F, per la Spagna, che intasca i tre punti con un successo di misura sulla Norvegia.

GIRONE J - Grande attesa per Edin Dzeko nel match tra Bosnia e Armenia: l'attaccante della Roma tocca quota 100 presenze con la sua nazionale, ma il protagonista è un altro "italiano". E' infatti Rade Krunic, centrocampista dell'Empoli, ad aprire le marcature poco dopo la mezz'ora, su assist di Miralem Pjanic. Di Milosevic, a 10' dalla fine, il raddoppio, prima del rigore di Mkhitaryan per il 2-1. Senza Kostas Manolas, la Grecia riesce a vincere in casa del Liechtenstein con i gol di Fortounis, nel recupero del primo tempo, e di Donis all'80'. Da segnalare, nei padroni di casa, l'ingresso di Noah Frick, classe 2001, figlio dell'ex attaccante di Siena e Verona Mario Frick.

GIRONE F - E' servito un rigore di Sergio Ramos al 71' per far sorridere Luis Enrique e la sua Spagna. Al Mestalla di Valencia, la Roja era passata in vantaggio nel primo tempo con Rodrigo. Pareggio norvegese nella ripresa: trattenuto Johnsen sugli sviluppi di un corner, trasforma l'attaccante del Bournemouth King. A riconsegnare il vantaggio alla Spagna, un'uscita folle di Jarstein: suo il fallo da rigore che ha permesso a Ramos di fissare il punteggio sul 2-1, iberici in testa insieme a Svezia e Malta.

Euro 2020 Qualificazioni Spagna Grecia Bosnia

Commenti

La Prima Pagina