Tuttosport.com

Diretta qualificazioni Euro2020: le partite di oggi e come vederle in tv
© Juventus FC via Getty Images
0

Diretta qualificazioni Euro2020: le partite di oggi e come vederle in tv

Mentre l'Italia se la vedrà col Liechtenstein, in campo altre 14 Nazionali: spiccano gli incontri tra Bosnia e Grecia e tra Svizzera e Danimarca, oltre al derby scandinavo Norvegia-Svezia. La Spagna vola a Malta

martedì 26 marzo 2019

TORINO- Mentre l'Italia di Roberto Mancini sfida il Liechtenstein per restare a punteggio pieno nel proprio girone, si conclude il programma della seconda giornata delle qualificazioni ad Euro2020, iniziato ieri sera con i trionfi di Francia ed Inghilterra ed il pareggio tra Portogallo Serbia, che lascia in eredità alla Juventus l'infortunio di Cristiano Ronaldo. Nel programma odierno, spiccano il derby scandinavo Norvegia-Svezia e le gare tra Bosnia Grecia e tra Svizzera Danimarca

SOLO L'ITALIA IN TV - Il palinsesto televisivo italiano offre la possibilità di assistere, in chiaro, soltanto alla nostra Nazionale, ma tutte le partite in programma quest'oggi potrete seguirle in tempo reale sul nostro sito.

QUALIFICAZIONI EURO2020, LE GARE DI OGGI - Ecco tutte le partite in programma oggi per le qualificazioni al prossimo Europeo: 

18:00 Armenia-Finlandia
20:45 Bosnia Erzegovina-Grecia
20:45 Irlanda-Georgia
20:45 Malta-Spagna
20:45 Norvegia-Svezia
20:45 Romania-Faer Oer
20:45 Svizzera-Danimarca

Calendario, risultati e classifiche delle qualificazioni a Euro2020

GLI "ITALIANI" - Tanta Serie A impegnata con le maglie delle rispettive Nazionali. Il piatto forte lo offre la Bosnia di Dzeko Pjanic, ma anche dell'empolese Krunic e del genoano Zukanovic, contro la Grecia di Manolas, col difensore della Roma, però, costretto al forfait. Tanta Italia anche tra le fila della "fatal" Svezia, con Olsen tra i pali, in difesa i bolognesi Helander e Krafth (quest'ultimo in prestito all'Amiens, in panchina l'altro rossoblù Svanberg) e con il sampdoriano Ekdal e l'udinese Ingelsson pronti a battagliare per un posto. Lerager (Genoa) per la Danimarca Freuler (Atalanta)-Rodriguez (Milan) per la Svizzera completano il quadro a tinte tricolori.

Commenti

La Prima Pagina