Tuttosport.com

Grecia-Italia 0-3: azzurri col turbo, tris in mezzora e primato nel girone
© Getty Images
0

Grecia-Italia 0-3: azzurri col turbo, tris in mezzora e primato nel girone

Barella apre le marcature, Insigne raddoppia e Bonucci chiude i giochi di testa: Mancini a punteggio pieno dopo tre partite, Euro 2020 più vicino

di Alessandro Menghi sabato 8 giugno 2019

ATENE - Altro passo importante dell'Italia verso Euro 2020, vittoria per 3-0 contro la Grecia grazie ai gol di Barella, Insigne e Bonucci che lanciano gli azzurri in testa al gruppo J a punteggio pieno con 9 punti in 3 partite. Partita mai in discussione, i ragazzi di Mancini hanno dominato chiudendo la gara in poco più di mezzora. 

GRECIA-ITALIA 0-3

Apre Barella

Fa caldo allo stadio Olimpico di Atene e la temperatura estiva contiene i ritmi dei primi minuti, durante i quali l'Italia prova ad imporsi con il possesso palla e rapide triangolazioni. Ma è la Grecia che va per prima al tiro con Siovas, Sirigu blocca senza difficoltà. Al 23' gli azzurri passano in vantaggio: Belotti accelera e supera nel breve Manolas, cross basso e arretrato che Barella trasforma in gol. Per il centrocampista del Cagliari è il secondo in queste qualificazioni ad Euro 2020. 

Bonucci cala il tris

Le mosse di Mancini vengono ripagate, da Belotti, che ha vinto il ballottaggio con Quagliarella, a Insigne. Lo scugnizzo di Ancelotti, prefeirito al posto di Bernardeschi, al 30' va in gol con un bellissimo destro a giro sul palo lungo che lascia di stucco Barkas. Altri tre minuti di gioco e il tris azzurro lo cala Bonucci: resta in zona offensiva e di testa fulmina il portiere greco, anticipando l'intervento di Sokratis. Uno-due micidiale che mette il match in discesa dopo appena mezzora. Sul finire del primo tempo altra grande, doppia occasione per Barella e Insigne che non riescono a trovare il guizzo vincente. 

Controllo 

L'Italia nella ripresa controla, gestisce il vantaggio, ma non rinuncia a proporre gioco. È quello che chiede Mancini, cercare anche il quarto gol. Barella e Florenzi tentano la soluzione dalla distanza senza trovare la via della rete, Insigne si fa neutralizzare a tu per tu con Barkas. Per la Grecia, al 68', suona la carica Fortounis che al volo col destro esalta i riflessi di Sirigu. A dieci dalla fine Chiesa, piuttosto sottotono, manca clamorosamente il quarto gol sparando in curva da due passi. Poco dopo è Insigne ad andarci vicino col solito tiro a giro. È l'ultima occasione, bella vittoria dell'Italia.

Euro 2020 Italia Grecia

Commenti

La Prima Pagina