Tuttosport.com

Euro 2020, vince il Galles di Ramsey. Pareggio per l'Olanda di De Ligt
© Marco Canoniero
0

Euro 2020, vince il Galles di Ramsey. Pareggio per l'Olanda di De Ligt

Bale e compagni ne fanno due all'Azerbaigian. Il centrocampista della Juventus disputa uno spezzone di partita nel secondo tempo. Novanta minuti per il centrale di difesa dei bianconeri nello 0-0 in Irlanda del Nord

sabato 16 novembre 2019

TORINO - Il Belgio supera la Russia nella nona giornata delle qualificazioni ad Euro 2020 ed infila la nona vittoria in altrettante partite. Finisce 4-1 con grandi protagonisti i fratelli Hazard e Romelu Lukaku. Primo posto blindato per la selezione guidata da Roberto Martinez. Il Galles vince con l'Azerbaigian con Ramsey che subentra a Bale. Tre punti anche per la Slovenia di Ilicic con la Lettonia. L'Olanda, nonostante il pareggio con l'Irlanda del Nord si qualifica mentre la Polonia vince 2-1 in Israele con gol di Piatek

QUALIFICAZIONI A EURO 2020, TABELLINI E STATISTICHE

Gruppo C, Germania-Bielorussia 4-0

Nessun problema per la nazionale teutonica che, al Borussia Park di Monchengladbach, supera la Bielorussia per 4-0. La selezione guidata da Loew la sblocca dopo 41 minuti grazie al gol di Gnabry. E' nel secondo tempo che la Germania dilaga con le reti messe a segno da Kroos, due volte, e Goretzka. Aspettando l'ultimo turno capitan Neuer e compagni mantengono due punti di vantaggio in classifica sull'Olanda. 

Irlanda del Nord-Olanda 0-0

Pareggio a reti bianche tra Irlanda del Nord ed Olanda nella nona giornata delle qualificazioni ad Euro 2020. Al 32' i padroni di casa rischiano di andare anche in vantaggio ma Davis spara alle stelle il rigore del possibile 1-0. Un punto d'oro, dunque, per De Ligt, 90 minuti per lui, e compagni che agguantano la qualificazione al prossimo Europeo dopo aver mancato l'accesso allo scorso Mondiale. 

Girone E, Azerbaigian-Galles 0-2

Bale e compagni si impongono alla Backell Arena di Baku per 2-0 grazie alle reti realizzate da Moore e Wilson nel corso della prima frazione di gioco. La sblocca subito il Galles, esattamente dopo 10 minuti, e la chiude al 34' con il gol dell'attaccante del Bournemouth. Trenta minuti per Ramsey che subentra al 59' a Gareth Bale. La selezione guidata da Ryan Giggs vola in terza posizione ad un solo punto di distanza dall'Ungheria. 

Croazia-Slovacchia 3-1

La selezione guidata da Dalic dopo aver chiuso la prima frazione di gioco in svantaggio a causa del gol di Bozenik riesce a ribaltarla. Al 56' arriva il pareggio di Vlasic e, quattro minuti dopo, la rete del momentaneo 2-1 targata Petkovic. Con gli ospiti in 10, dopo l'espulsione di Mak, la Croazia riesce a chiudere i giochi grazie all'ex interista Ivan Perisic. Modric e compagni, dunque, mantengono il primo posto.

Gruppo G, Slovenia- Lettonia 1-0

Basta un autogol di Tarasovs alla Slovenia per sbarazzarsi della Lettonia. Ottima prestazione dell'atalantino Ilicic che gioca 90 minuti propiziando la rete che decide il match. Dopo due sconfitte consecutive l'undici di Kek si rialza e sale in terza posizione.

Israele-Polonia 1-2

La Polonia supera in trasferta Israele per 2-1 e blinda il primo posto in classifica. L'undici di Brzeczek la sblocca dopo soli quattro minuti grazie alla rete messa segno da Krychowiak. Nel secondo tempo si sblocca l'attaccante del Milan Piatek che realizza il raddoppio in seguito ad una mischia sugli sviluppi di un calcio d'angolo. All'88' gol della bandiera per i padroni di casa con Dabbur. 

Austria-Macedonia 2-1

L'Austria blinda il secondo posto in classifica vincendo in casa contro la Macedonia. Apre le marcature Alaba dopo soli sette minuti. All'inizio della seconda frazione di gioco l'undici di Foda trova il raddoppio grazie alla rete realizzata da Lainer. Gol della bandiera per gli ospiti realizzato al 93' da Stojanovski. Novanta minuti per Elmas del Napoli mentre l'esterno dell'Inter Lazaro viene sostituito al 79'. 

Gruppo I, Russia-Belgio 1-4

Continua il cammino perfetto del Belgio guidato da Roberto Martinez. Alla Gazprom Arena di San Pietroburgo i Diavoli Rossi asfaltano i padroni di casa 1-4. Nel corso della prima frazione di gioco si scatenano i fratelli Hazard. Thorgan apre le marcature e successivamente Eden realizza una doppietta. Nel secondo tempo segna anche il bomber dell'Inter Romelu Lukaku, al suo sesto centro in queste qualificazioni. A nulla vale la rete della bandiera russa realizzata da Dzhikiya. Unica nota stonata l'infortunio di Mertens al 52'. Il Belgio, dunque, grazie a questi tre punti blinda il primo posto. 

Cipro-Scozia 1-2

Nella prima partita della giornata, disputata alle ore 15:00, la Scozia si impone al Neo GSP Stadium di Nicosia contro Cipro. Vantaggio dopo 12 minuti per gli uomini guidati da Steve Clarke grazie alla rete realizzata da Christie. Nella seconda frazione di gioco arriva il pareggio di Efrem ma sei minuti dopo è McGinn a deciderla con una girata che supera l'incolpevole Pardo.

San Marino-Kazakistan 1-3

Il Kazakistan ottiene il terzo successo in queste qualificazioni ad Euro 2020 battendo San Marino per 3-1. Dopo 27 minuti di gioco gli ospiti sono già in vantaggio per tre reti a zero grazie ai gol di Zaynutdinov, Suyumbayev e Shchetkin. Il gol della bandiera dei padroni di casa lo realizza Bernardi al 77'. 

Caricamento...

La Prima Pagina