Turchia-Italia, la moviola: rigore clamoroso negato all’Italia

Allo scadere della prima frazione errore del Var: non indica all’arbitro, che non aveva visto, il rigore per l’Italia per il fallo di mano, braccio aperto, di Celik su cross di Spinazzola

Turchia-Italia, la moviola: rigore clamoroso negato all’Italia© EPA

Nella prima mezzora in un paio di occasioni i difensori turchi intercettano il pallone col braccio nella propria area ma senza aumentare il volume del corpo per cui giustamente non viene fischiato il rigore. Poco prima della mezzora ancata di Yazici a Barella, intervento al limite del turco.

Turchia-Italia: Celik di mano, rigore negato agli Azzurri!
Guarda la gallery
Turchia-Italia: Celik di mano, rigore negato agli Azzurri!

Il penalty negato agli Azzurri

Allo scadere della prima frazione clamoroso errore del Var: non indica all’arbitro, che non aveva visto, il rigore per l’Italia per il fallo di mano, braccio aperto, di Celik su cross di Spinazzola. E dire che l’olandese Blom non ha nemmeno la scusa della stanchezza per la corsa visto che è sulla poltrona davanti alla tv! In apertura di ripresa manca il giallo a Meres per una entrata violenta su Barella. Sul fatto che questo poker di olandesi sia scarso arriva la conferma anche da un paio di fuorigioco, chiamati dal guardalinee, inesistenti.

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...