Euro 2020, Olanda-Ucraina 3-2: Dumfries gela Shevchenko nel finale

Gli orange avanti 2-0 (gol di Wijnaldum e Weghorst), si lasciano recuperare da Yarmolenko e Yaremchuk. Nel finale, la rete decisiva dell'esterno del Psv

Euro 2020, Olanda-Ucraina 3-2: Dumfries gela Shevchenko nel finale© Getty Images

AMSTERDAM (OLANDA) - L'Olanda batte l'Ucraina 3-2 e raggiunge l'Austria in vetta al gruppo C. Gli olandesi si impongono al termine di una gara bella, divertente e ricca di gol ed emozioni. Gli uomini di de Boer prima dominano (gol di Wijnaldum e Weghorst), poi si fanno raggiungere dalle reti di Yarmolenko e Yaremchuk, infine a cinque minuti dallo scadere, trovano l'insperato 3-2 con un perfetto colpo di testa di Dumfries. Gli uomini di Shevchenko recriminano per le troppe disattenzioni difensive.

Olanda-Ucraina, il tabellino

Depay sbatte su Bushchan

Primo tempo senza reti, ma con tante emozioni. L'Olanda parte forte e dopo due minuti sfiora il vantaggio con Depay, che da buona posizione si lascia ribattere la conclusione dal portiere Bushchan. Tre minuti più tardi l'estremo difensore ucraino è attento a respingere un tentativo di Dumfries. I padroni di casa fanno la partita, mantengono il possesso palla e provano a creare occasioni. Gli ucraini si difendono e ripartono con Malinovsky e Yaremchuk. Shevchenko, dopo dodici minuti, è costretto ad effettuare il primo cambio: fuori l'infortunato Zubkov, dentro Marlos. Passano quattro minuti e l'Ucraina si rende per la prima volta pericolosa, con Yaremchuk, che da due passi si lascia ipnotizzare da Stekelenburg. La gara diventa bella ed equilibrata: Weghorst, a tu per tu con Bushchan, si fa anticipare dall'uscita disperata del portiere avversario; sul capovolgimento di fronte Yarmolenko reclama (inutilmente) il rigore per una scivolata di Blind. Gli uomini di Shevchenko crescono: ancora Yarmolenko si rende pericoloso con un tentativo da centro area, ben parato da Stekelenburg. L'Olanda sembra in difficoltà, ma prima dello scadere torna a martellare la difesa avversaria: prima Wijnaldum impegna l'attento Buschan (al terzo intervento salva risultato), poi Dumfries (dimenticato dai difensori) schiaccia incredibilmente al lato da due passi.

Botta e risposta: alla fine decide Dumfries

L'inizio della ripresa ricalca grossomodo la partenza del primo tempo. L'Olanda attacca e crea occasioni: dopo un tentativo innocuo di Weghorst, al settimo arriva il gol. Dumfries si invola sulla destra e crossa al centro, Bushchan smanaccia, ma sulla respinta si avventa Wijnaldum, che dal dischetto del rigore insacca sotto la traversa. Gli orange, sospinti dal pubblico, continuano a spingere: Weghorst prima sfiora il raddoppio (tiro centrale, bloccato dal portiere), poi, al tredicesimo, trafigge Bushchan con un destro dall'interno dell'area rigore, dopo un'incursione di Dumfries. Vibranti proteste ucraine per la posizione dell'esterno olandese, che impallava il portiere sul tiro del compagno. Gli uomini di Shevchenko accusano il colpo, rischiano di crollare, ma nel momento peggiore si rialzano. Prima Yaremchuk impegna Stekelenburg dal limite, poi Yarmolenko si inventa un gol da fuoriclasse, con un micidiale sinistro a girare dal limite dell'area di rigore che si spegne sotto l'incrocio dei pali. L'inerzia della partita cambia e l'Ucraina si getta all'attacco: a undici minuti dalla fine arriva il pareggio. Punizione di Malinovsky e stacco perfetto di Yaremchuk, che da centro area insacca il gol del 2-2. Partita finita? Neanche per sogno. A cinque minuti dalla fine l'Olanda torna in vantaggio: cross di Ake e colpo di testa vincente di Dumfries. E' l'episodio decisivo. Gli orange portano a casa il successo e raggiungono l'Austria in vetta. 

Euro2020, le classifiche

Euro2020, calendario e risultati

Euro2020, vince l'Olanda: ko l'Ucraina di Shevchenko
Guarda la gallery
Euro2020, vince l'Olanda: ko l'Ucraina di Shevchenko

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...