Euro 2020, Svezia-Slovacchia 1-0: Forsberg decisivo, Skriniar ko

Gli svedesi si impongono grazie ad un gol su rigore del giocatore del Lipsia e volano in testa al gruppo E

Euro 2020, Svezia-Slovacchia 1-0: Forsberg decisivo, Skriniar ko© EPA

SAN PIETROBURGO (RUSSIA) - La Svezia batte la Slovacchia 1-0 e vola in testa al gruppo E degli Europei. A decidere la sfida è un calcio di rigore trasformato da Forsberg ad un quarto d'ora dalla fine. La Svezia, che nel corso del match ha creato molte più occasioni da gol, è trascinata da un grande Isak. Il centravanti della Real Sociedad, che ha ingaggiato un duello molto acceso con l'interista Skriniar, ha sfiorato la rete e ha propriziato (con un assist per Quaison), l'azione del rigore. Nella Slovacchia Hamsik ha provato, inutilmente, a creare occasioni pericolose. 

Svezia-Slovacchia, tabellino e statistiche

Svezia-Slovacchia, nel primo tempo vince la noia

Primo tempo equilibrato, con poche emozioni. La Svezia fa la partita, alzando il baricentro e provando a mettere in difficoltà la retroguardia slovacca. Larsson dopo tre minuti calcia dalla distanza, impegnando il portiere Dubravka. Poi Lustig, di testa, non riesce a centrare la porta dopo una punizione battuta a centro area da Ekdal. Gli uomini di Andersson spingono, la Slovacchia, al di là di un tentativo di testa di Kucka, fatica a creare gioco e occasioni. Hamsik è l'unico che prova a rianimare i suoi, ma si accende solo ad intermittenza: a due minuti dalla fine del primo tempo, ha sul destro un buon pallone, che calcia sopra la traversa. Lo 0-0 con il quale le due squadre vanno negli spogliatoi, è la logica conseguenza di una prima frazione noiosa e con poche palle gol.

Euro 2020, le classifiche

Euro 2020, tutto sulla Svezia

Isak pericolo numero uno per la Slovacchia

La Svezia prova ad accelerare ad inizio ripresa e nel giro di due minuti (tra il 14' e il 16') crea più occasioni rispetto a tutto il primo tempo: prima è Augustinsson a svettare da centro area e a trovare la pronta risposta di Dubravka. Dal corner altra chance per Danielson: colpo di testa che sfiora la traversa. Passa un minuto e Isak calcia dal limite: tiro deviato, che sfiora il palo. La Slovacchia corre ai ripari con Haraslin che prende il posto di uno spento Pekarik. La Svezia risponde inserendo Claesson e Quaison per Berg e Olsson. Al ventunesimo Svezia vicina al gol: cross di Lustig e stacco portentoso di Isak, che da buona posizione alza la palla sopra la traversa. L'attaccante della Real Sociedad è scatenato: al ventisettesimo supera in dribbling tre avversari e dopo una fuga di trenta metri lascia partire un bolide, respinto dal portiere Dubravka. 

Euro 2020, tutto sulla Slovacchia

Forsberg dal dischetto: Svezia avanti

Si entra nel momento decisivo della gara. Gli svedesi ci mettono più cuore, la Slovacchia (che nella gara d'esordio ha battuto la Polonia) gioca per lo 0-0. Ma non ha fatto i conti con lo scatenato Isak, che ad un quarto d'ora dalla fine regala una palla d'oro a Quaison, che viene steso dal portiere Dubravka: rigore e cartellino giallo per il numero uno slovacco. Dal dischetto Forsberg è glaciale e indovina l'angolo alla sinistra del portiere: 1-0. E' il gol decisivo. La Slovacchia prova, soprattutto su corner, a creare pericoli nel finale, ma non riesce a sfondare. La Svezia vince e vola in testa al gruppo E.

Euro 2020, il calendario

Forsberg su rigore fa volare la Svezia. Skriniar battuto
Guarda la gallery
Forsberg su rigore fa volare la Svezia. Skriniar battuto

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...