Belgio-Italia, la probabile formazione di Mancini: Chiellini, l’anti Lukaku

Venerdì i quarti: il difensore è rientrato stabilmente in gruppo e ieri Mancini lo ha schierato al fianco di Bonucci. In mezzo non sono previste rivoluzioni anche se Pessina spera ancora. Berardi favorito su Chiesa dall’inizio

Belgio-Italia, la probabile formazione di Mancini: Chiellini, l’anti Lukaku© ANSA

Sì, certo: Romelo Lukaku va fermato “di squadra”. E’ necessario evitare di concedergli “l’uno contro uno” a campo aperto e, magari, chiudere le linee di passaggio in modo da fargli mancare i rifornimenti dai centrocampisti. Tutto vero, tutto giusto, ma se poi hai qualcuno in grado di sfidarlo nei corpo a corpo, pure nei mischioni d’area, allora è ancora meglio. Ecco, quel “qualcuno” lì è Giorgio Chiellini: l’uomo con più presenze tra gli azzurri, il difensore con più esperienza e con più attitudine alle sfide con i pesi massimi avversari. Il difensore bianconero è uscito nel primo tempo della gara contro la Svizzera, seconda partita del girone eliminatorio, per un risentimento muscolare alla coscia. Ha saltato la gara contro il gallese e l’ottavo di finale contro l’Austria (incitando a gran voce i compagni dalla panchina dello stadio di Wembley) e ha continuato a lavorare per recuperare in vista del prossimo impegno.

Italia, Chiellini si allena per il Belgio: rientro vicino
Guarda la gallery
Italia, Chiellini si allena per il Belgio: rientro vicino

Belgio-Italia, le possibili scelte di Mancini

Il percorso, adesso, sembra finalmente compiuto. Così aumentano le chance di rivederlo in campo venerdì a Monaco di Baviera contro il Belgio. Il centrale difensivo azzurro, nella seduta di allenamento di ieri pomeriggio a Coverciano, è stato a lungo provato al fianco di Leonardo Bonucci al centro della difesa, una retroguardia che era completata da Di Lorenzo e Spinazzola sulle corsie esterne, ovviamente, da Donnarumma in porta. Mancini sta lavorando molto sull’aspetto tattico e le ultime indicazioni portano verso la conferma, dal centrocampo in su, della squadra che ha giocato contro l’Austria. Di fianco all’inamovibile Jorginho, dovrebbero dunque esserci ancora Barella e Verratti mentre il tridente sarà ancora formato da Berardi, Immobile e Insigne.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di Tuttosport

Euro 2020, Italia: Immobile freme per la sfida a Lukaku
Guarda la gallery
Euro 2020, Italia: Immobile freme per la sfida a Lukaku

Abbonati a Tuttosport

Riparte la Serie A

Approfitta dell'offerta, leggi il tuo quotidiano a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...