Il Torino segue Supryaga: la Dynamo Kiev ha chiesto 9 milioni

Il Bologna dopo un campionato da 15 reti ne aveva messi sul piatto 10, al tempo ritenuti non sufficienti. Adesso il costo è sceso: l’ucraino può essere un’occasione

Il Torino segue Supryaga: la Dynamo Kiev ha chiesto 9 milioni

TORINO - È un po’ come nel mercato azionario: bene sarebbe comprare quando il titolo scende, e non quando vola e i prezzi per acquisirlo sono stellari. Il principio economico può essere traslato su Vladyslav Supryaga. Spieghiamo: il classe 2000 (ha compiuto 21 anni il 15 febbraio) si è imposto in campo internazionale nel 2019- 20. Stagione trascorsa con indosso la maglia del Dnipro, e chiusa complessivamente con 15 gol segnati in 25 partite disputate. Nonché iniziata, era la tarda primavera del ‘19, vincendo il titolo di campione del Mondo U20 con l’Ucraina. Che, in finale, regola 3-1 la Corea del Sud anche grazie a una doppietta di Supryaga. Il quale la scorsa estate ha attirato su di sé l’attenzione di diverse squadre. Pronte, è il caso del Bologna, a offrire fino a 10 milioni, per il giovane centravanti sondato anche dal Milan. Denari rifiutati dalla Dynamo Kiev, squadra nella quale Supryaga ha disputato l’ultima stagione maturando esperienza, ma senza replicare il numero di reti dell’annata precedente: 2 in 17 gare di campionato, una in 3 partite dei preliminari di Champions (l’attaccante disputa tutte e sei le prove del girone di qualificazione, comprese le due con la Juve, e quindi entra in campo in due sfide di Europa League, ma senza segnare).

Il Torino chiude con un pareggio: non basta il gol di Bremer
Guarda la gallery
Il Torino chiude con un pareggio: non basta il gol di Bremer

Toro, Supryaga per crescere con Sanabria

Un trend, legato allo sgonfiarsi dei costi figlio della crisi economica già in essere e ora radicata dalla pandemia, che ha portato la Dynamo ad abbassare le pretese. Nove milioni per un ragazzo che non ha ancora debuttato in Nazionale non sono nemmeno pochi, per quanto l’età gli sorrida e le qualità da affinare non gli facciano difetto. Può insomma rappresentare l’investimento giusto al momento opportuno. Alla Dynamo, infatti, credono che alla fine della prossima stagione la valutazione potrà più o meno raddoppiarsi. Per questo adesso ne vogliono 9 prendere o lasciare, convinti del fatto che il giocatore non andrà a deprezzarsi, ma semmai vedrà lievitare il suo valore. Una curiosità, in aggiunta: dal prezzo finale la Dynamo dovrà decurtare il 25%, da corrispondere al Dnipro come da accordi controfirmati al momento della transazione tra i due club. Supryaga è una possibilità, percorribile se in definitiva dovessero partire Belotti e Zaza, in considerazione del fatto che il Toro può sempre contare su Sanabria, e ricordato che Juric propone il 3-4-2-1. Ergo l’ucraino potrebbe crescere alle spalle del paraguaiano.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di Tuttosport

Roma-Toro: si ferma la trattativa per Belotti
Guarda il video
Roma-Toro: si ferma la trattativa per Belotti

Abbonati a Tuttosport

Riparte la Serie A

Approfitta dell'offerta, leggi il tuo quotidiano a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...