Tuttosport.com

Italia, Bonucci: «Kean è rimasto alla Juventus grazie a me e Chiellini»
© Marco Canoniero
0

Italia, Bonucci: «Kean è rimasto alla Juventus grazie a me e Chiellini»

Così il difensore della Juventus e della Nazionale Azzurra, alla vigilia del match con il Liechtenstein: «Quando ti alleni con Ronaldo, Dybala e Douglas Costa, puoi solo imparare. Sono contento ci abbia dato retta»

lunedì 25 marzo 2019

TORINO - Tre giorni dopo il successo sulla Finlandia, Leonardo Bonucci presenta, nella consueta conferenza stampa della vigilia, il match della Nazionale italiana di Roberto Mancini contro il non irresistibile Liechtenstein, in programma domani sera, alle 20.45, allo stadio Tardini di Parma e valido per la seconda giornata del gruppo J delle qualificazioni ad Euro2020. Il primo pensiero, è per Cecilia Salvai, la calciatrice della Juventus Women infortunatasi nella sfida-Scudetto giocata all'Allianz Stadium con la Fiorentina: «Colgo l'occasione per farle un grosso in bocca al lupo perché salterà i Mondiali per il grave infortunio. Avrà tempo di rifarsi e deve essere contenta per i tanti attestati di stima».

KEAN - Spazio poi al compagno di squadra alla Juventus Moise Kean, diventato il secondo più giovane marcatore della nostra Nazionale dopo Nicolé: «Moise è rimasto con noi, aveva parlato con Chiellini e anche io ci avevo parlato. Se ti alleni con Ronaldo, Dybala e Douglas Costa puoi solo imparare, sono contento abbia ascoltato il mio suggerimento. Ora deve togliersi la pressione di dosso e continuare a fare bene. Ha 18 anni e come tutti i diciottenni sbaglia qualcosina. Fa parte della crescita, l'importante è che siano cose piccole e non importanti. Negli ultimi tempi ha imparato a stare in gruppo, ora spero si tolga di dosso le pressioni per far bene qui in Nazionale e con la squadra».

La madre di Kean: «Grazie Juve, con te è diventato un uomo»



 

Italia Liechtenstein Bonucci

Commenti

La Prima Pagina