Tuttosport.com

0

Liechtenstein-Italia, le pagelle degli Azzurri: Sirigu, 4 parate decisive

Il portiere del Torino è sempre una sicurezza. Verratti accende il gioco. Delude Zaniolo

dal nostro inviato Stefano Salandin mercoled√¨ 16 ottobre 2019

BERNARDESCHI 6
Mette subito la gara sul binario giusto, poi volteggia a evitare tacchettate. Tonali (29' st) ng. Dicono sia un predestinato, intanto è il ventesimo esordiente di Mancini.

BELOTTI 6.5
E' una di quelle partite da pane duro, con spazi intasati, spallate e spintoni. Prova un paio di colpi in acrobazia, ma è sempre anticipato all'ultimo. Ripresa con piglio più deciso e meriterebbe pure un rigore dopo pochi minuti per una trattenuta. Però si vede che ci crede di più e alla fine trova due zuccate: otto gol in azzurro, di cui cinque al Liechtenstein...

GRIFO 5.5
Anche per lui prima gara da titolare che approccia con indiscutibile buona volontà. L'efficacia, però, è carente e anche nella ripresa si vede pochino.

CT MANCINI 6
Raggiunge il mito Pozzo per numero di vittorie, ma è lui il primo a suggerire saggiamente di lasciar perdere certi paragoni. Cambia tutto per provare, ma la Nazionale fatica e soprattutto rischia troppo. La sensazione è che non ci sia tutta 'sta roba dietro i titolari...

Qualificazioni Euro 2020 Italia Mancini Pagelle Italia

Caricamento...

La Prima Pagina