Bernardeschi su Mancini: "L'unico folle che credeva in noi"

Le parole dell'attaccante degli azzurri dopo il successo contro la Spagna: "C'è ancora un ultimo step da fare, intanto ci godiamo la festa"

Bernardeschi su Mancini: "L'unico folle che credeva in noi"© Getty Images

LONDRA (REGNO UNITO) - Federico Bernardeschi è stato uno degli uomini a realizzare il proprio penalty nella lotteria dei rigori avvicinando ulteriormente l'Italia al sogno finale. Il giocatore della Juve si è presentato ai microfoni di Sky Sport in seguito alla vittoria contro la Spagna: "Sono tanto contento. In semifinale contro una grande squadra è per forza complicato, una grandissima nazionale che negli ultimi anni ha dimostrato quanto è forte. Arrivarci però e vincerla è stato qualcosa di eccezionale, ce lo meritiamo. Io penso che ci sia stato solo un folle tre anni fa a dire che potevamo arrivare a questo punto ed è mister Mancini. Ci ha sempre creduto, ha sempre portato entusiasmo a tutti quanti. Quando dice che siamo 26 titolari è la verità perchè siamo un gruppo meraviglioso e questo credo sia il frutto del lavoro di tutti e davvero arrivare a questo punto davanti alla gente finalmente dopo il periodo di sofferenza che abbiamo passato è qualcosa di straordinario. Sappiamo che arrivare in finale non è da tutti però c'è ancora un ultimo step da fare, intanto stasera ci godiamo la festa". 

Italia, sul pullman si canta "Notte prima degli esami"
Guarda il video
Italia, sul pullman si canta "Notte prima degli esami"

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...