Euro 2020, Spagna: calciatori vaccinati, ok del Ministero

I due casi di Covid riscontrati in Busquets e Llorente hanno indotto i vertici spagnoli ad autorizzare la vaccinazione degli atleti. Luis Enrique convoca altri 11 giocatori

Euro 2020, Spagna: calciatori vaccinati, ok del Ministero© EPA

Il Governo spagnolo ha deciso: la nazionale sarà vaccinata prima di Euro 2020: ad annunciarlo è il Ministero della Salute iberico. La scelta è stata causata dai casi di Covid-19 riscontrati in due calciatori nel ritiro pre Europeo, ovvero Sergio Busquets e Diego Llorente. Le vaccinazioni saranno fatte nella giornata di oggi in modo tale da permettere ai giocatori di metabolizzare eventuali effetti collaterali della somministrazione ed essere in forma per lunedì sera, quando la Spagna se la vedrà la Svezia, anch'essa alle prese con defezioni per Coronavirus.

Euro 2020, Spagna: il capitano Busquets positivo al Coronavirus

Euro 2020, Spagna: anche Llorente positivo al Coronavirus

Euro 2020, altri 11 giocatori per Luis Enrique: ci sono Villar e Brahim Diaz

L'emergenza Coronavirus a tre giorni dall'inizio degli Europei ha obbligato Luis Enrique e la Federazione spagnola ad adottare misure cautelari atte a preservare la partecipazione a Euro 2020 delle Furie Rosse: dopo la positività del capitano Busquets e di Llorente, è stata annunciata la convocazione di altri 11 giocatori, una vera e propria "squadra bis" che si allenerà in una bolla per far fronte ad altri eventuali casi di contagi. "La nazionale spagnola ha deciso che gli undici nazionali inizialmente convocati per la sfida contro la Lituania rimarranno a disposizione della squadra spagnola",comunica la Federcalcio iberica. Gli undici nuovi convocati sono: Alvaro Fernandez (Huesca), Oscar Mingueza (Barcellona), Marc Cucurella (Getafe), Bryan Gil (Siviglia), Juan Miranda (Betis), Gonzalo Villar (Roma), Alex Pozo (Eibar), Brahim Diaz (Milan), Martin Zubimendi (Real Sociedad), Yeremy Pino (Villareal) e Javi Puado (Espanyol). Tutti questi giocatori hanno giocato ieri sera contro la Lituania, in un'amichevole, vinta 4-0, senza i convocati per l'Europeo, messi in isolamento domenica. Questo gruppo si unisce agli altri sei riservisti convocati lunedì dal tecnico Luis Enrique per compensare eventuali forfait: Rodrigo Moreno (Leeds), Pablo Fornals (West Ham), Carlos Soler (Valencia), Brais Mendez (Celta Vigo), Raul Albiol (Villareal) e Kepa Arrizabalaga (Chelsea). Un totale di 17 giocatori di riserva starà lontano dall'altra bolla sanitaria formata attorno alla squadra spagnola. Secondo il regolamento, Luis Enrique ha tempo fino alla prima partita della Spagna per apportare modifiche al suo gruppo di 26 giocatori in caso di indisponibilità debitamente confermata dalla UEFA. 

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...