Tuttosport.com

© Ansa

Montella: «Noi sfortunati, non meritavamo i fischi»

Il tecnico della Fiorentina: «Chi ci ha fischiato non ha compreso la nostra dimensione»twitta

giovedì 14 maggio 2015

FIRENZE -  "Non meritavamo i fischi, chi lo ha fatto non ha compreso la nostra dimensione". Così il tecnico viola Vincenzo Montella dopo l'eliminazione dall'Europa League, a seguito del secondo ko con il Siviglia: "E a livello di occasioni non siamo stati per niente fortunati: loro hanno concretizzato il cento per cento, noi lo zero. Il Siviglia è una squadra molto forte, ma la Fiorentina ha provato a giocarsi la partita fino alla fine. E, anche se il risultato finale ormai era chisuo, ci abbiamo messo orgoglio. Credo che la squadra meriti più rispetto di quanto gli sia stato dimostrato. Chi paga il biglietto ha il diritto di esprimere il proprio pensiero, ma la squadra non meritava di essere fischiata: i tifosi che lo hanno fatto non comprendono la nostra dimensione. Forse dopo stasera perderemo qualche giocatore, comunque ci prendiamo i fischi e andiamo a casa. Futuro? Ho un contratto e la società sa come la penso. Vedremo al termine della stagione". 

Tutte le notizie di Fiorentina

Approfondimenti

Commenti