Tuttosport.com

Spalletti: «E' mancato un po' tutto. Paura per il derby? Non ci picchiano»
© www.imagephotoagency.it
0

Spalletti: «E' mancato un po' tutto. Paura per il derby? Non ci picchiano»

«Lo svantaggio all'ìnizio ci ha innervosito» ha detto il tecnico dell'Inter dopo l'eliminazione agli ottavi in Europa League contro l'Eintracht Francoforte. «Keita scelta avventata, non aveva la "garra"»

giovedì 14 marzo 2019

MILANO - "Abbiamo perso subito di equilibrio. Ci siamo innervositi dopo il gol all'inizio. Sono mancati un po' tutti gli aspetti ". Così a Sky il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, dopo l'eliminazione agli ottavi di Europa League. "Non siamo riusciti a far girare palla, non siamo riusciti a farlo nemmeno lì davanti. La scelta di Keita era avventata ed è stata colpa mia. E' tanto che mancava e non aveva la 'garra'".

Inter-Eintracht Francoforte, tabellino e statistiche

IL GOL DI JOVIC CAMBIA TUTTO - L'Eintracht è sembrato più brillante e deciso anche sulle seconde palle. "Diventano pericolose se non hai la pulizia giusta sulle prime, se non le lavori bene diventano tutte palle a rimbalzo. Se le tratti con qualità e le lavori meglio diventano palle pulite" dice Spalletti. La rete di Jovic ha reso subito difficile la partita. "Poi è diventato difficile recuperare perché anziché pensare a far bene nel tuo lavoro e dare il contributo alla squadra facendo il tuo compito vai a creare più disordine. Non si sono mai trovate le distanze di squadra, e questo è un problema" spiega.

POCO EQUILIBRIO -  Spalletti ha sottolineato come l'Inter abbia perso presto l'equilibrio in campo. "Abbiamo fatto confusione nel forzare giocate non di squadra, tentativo di risolvere la questione non da soli, il che ti dà difficoltà. Lo 0-0 alla fine è stato un risultato penalizzante, come è venuto fuori nei giorni precedenti. Si deve vincere, però si può fare da ultimo mica solo nei primi 10 minuti". 

DERBY? SERVE PIU' FIDUCIA - Difficile, dice, parlare di paura in vista del derby di domenica. "Ovvio che bisogna fare meglio di quanto fatto stasera. Ma che fanno, ci picchiano o giochiamo a calcio? Bisogna avere più fiducia ma quello viene automatico, da stasera uno pensa alla partita e rivede ciò che è stato lo scorrere delle fasi e sa riconoscere di non essere stato così capace di letture equilibrate". 

LA DELUSIONE DI POLITANO - "C'è tanta delusione, ci tenevamo a passare il turno, per la squadra e per i tifosi. Non ci siamo riusciti, ora dobbiamo pensare al campionato, ci aspetta il derby e non c'è partita migliore". Guarda avanti Matteo Politano. "Nel primo tempo, tranne che in occasione del gol, abbiamo avuto il pallino in mano ma non abbiamo trovato la giocata giusta per pareggiare. Nel secondo abbiamo spinto e rischiato in contropiede". Ora c'è da pensare al Milan. "Dobbiamo recuperare subito le energie, per fortuna rientrerà qualche giocatore. Dobbiamo prepararci al meglio e vincere il derby".

Commenti

Risultati

EUROPA LEAGUE - 4° GIORNATA

V. Guimaraes - Arsenal 1 - 1
FC Astana - Az Alkmaar 0 - 5
A. Nicosia - FK Qarabag 2 - 1
F91 Dudelange - Siviglia 2 - 5
Copenaghen - Dinamo K. 1 - 1
FC Lugano - Malmoe 0 - 0
Basilea - Getafe 2 - 1
FK Krasnodar - Trabzonspor 3 - 1
Rosenborg - S. Lisbona 0 - 2
LASK - PSV 4 - 1
Lazio - Celtic 1 - 2
CFR Cluj - Rennes 1 - 0
Standard Liegi - Eintracht F. 2 - 1
Feyenoord - Young Boys 1 - 1
Rangers - Porto 2 - 0
Espanyol - L. Razgrad 6 - 0
Ferencváros - Cska Mosca 0 - 0
Wolfsburg - K. Gent 1 - 3
FC Oleksandria - S.Etienne 2 - 2
Borussia M. - Roma 2 - 1
Wolfsberger - Istanbul Basaksehir 0 - 3
S. Braga - Besiktas 3 - 1
Wanderers - Slovan B. 1 - 0
Manchester Utd - Partizan 3 - 0