Tuttosport.com

Chelsea, Sarri: «Voglio rimanere qui, mi piace il calcio inglese»
© Getty Images
0

Chelsea, Sarri: «Voglio rimanere qui, mi piace il calcio inglese»

L'allenatore dei Blues ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della semifinale di ritorno di Europa League contro l'Eintracht Francoforte e allontana le voci che lo accostano alla Roma

mercoledì 8 maggio 2019

TORINO - Il Chelsea di Maurizio Sarri si prepara alla semifinale di ritorno di Europa League contro l'Eintracht Francoforte e l'allenatore dei Blues ha parlato in conferenza stampa. L'ex tecnico del Napoli, però, ha allontanato anche le voci che lo accostavano alla Roma: "Voglio rimanere qui, mi piace il calcio inglese".

LA FIFA RESPINGE IL RICORSO DEL CHELSEA: I BLUES FANNO APPELLO AL CAS

GIOCARE PER VINCERE - Dopo aver conquistato con una giornata d'anticipo un posto in Champions League, Sarri si può concentrare per raggiungere la finale di Baku: "Siamo qui per provare a vincere l'Europa League, giochiamo per vincere. Non è facile, affronteremo una squadra pericolosa, dinamica e aggressiva, soprattutto quando trova gli spazi. Per noi sarà la 61ª partita stagionale, non sarà semplice dal punto di vista fisico e mentale".

LAVORO DURO - L'allenatore azzurro rivela però che il suo primo pensiero non è quello di vincere un trofeo: "Penso che il mio lavoro non sia in prima battuta quello di vincere, ma di migliorare i giocatori e con alcuni ci siamo riusciti. Penso a Hudson-Odoi, Loftus-Cheek ma anche Barkley è cresciuto. Abbiamo avuto molti problemi ma alla fine stiamo lavorando nella giusta direzione". Sarri parla anche del distacco che c'è tra le due regine della Premier League: "Quanto distano City e Liverpool? 24 punti al momento. E' difficile colmare il gap, dobbiamo lavorare, probabilmente serve qualcosa dal mercato. Non è facile, il livello delle prime due è molto alto. Dobbiamo lavorare e provare a ridurre questa distanza".

SARRI PORTA IL CHELSEA IN CHAMPIONS LEAGUE

FUTURO - Maurizio Sarri parla anche del suo futuro e smentisce le voci sulla Roma: "Voglio rimanere qui. Mi piace il calcio inglese". Sarri rivela di aver parlato con la società e della prossima preparazione estiva, il problema è pero legato al mercato, dato che la Fifa ha respinto il ricorso del Chelsea e il club potrà solo tesserare giocatori under 16, a meno che il CAS non accetti l'appello della società. Sarri prosegue: "Dovremo considerare chi è pronto, ci sono due-tre calciatori che sono molto interessanti ma non farò nomi. Quanti rinforzi ci servirebbero? Non credo che la soluzione sia prendere 10 calciatori, penso ne basterebbero uno o due altrimenti è difficile migliorare subito, e poi abbiamo già un'ottima squadra".

Commenti

Risultati