Sarri: “Il tifo è una cosa, la professione un’altra…”

Il tecnico del Chelsea parla del proprio futuro dopo la vittoria in Europa League: “I napoletani sanno benissimo l’amore che provo per loro. Adesso tirerò le somme con la società”
Sarri: “Il tifo è una cosa, la professione un’altra…”© Getty Images

BAKU (Azerbaigian) - “Con questa vittoria la nostra stagione vira dal buono allo straordinario. Il mio futuro? Ora è il momento di festeggiare, da domani tireremo le somme. Non ci sono grandissimi problemi ma un confronto è obbligatorio”. Così ai microfoni di Sky Sport Maurizio Sarri dopo la vittoria dell'Europa League con il Chelsea risponde alla domanda sul suo futuro. "Negli ultimi 20 giorni sono stato dato per certo a Roma, Milan e Juventus, finché queste cose le leggi sui giornali non fa effetto". Sarri ha poi dedicato la vittoria ai "tifosi napoletani, perché non sono riuscito a dare loro questa soddisfazione ed ai miei giocatori che per infortunio non sono riusciti ad essere qui". "I napoletani sanno benissimo l'amore che provo per loro - ha aggiunto - l'anno scorso ho scelto l'estero per non andare direttamente in un'altra squadra italiana. Il tifo è una cosa la professione è un'altra", ha concluso Sarri. 

Sarri conquista anche i social con il trionfo in Europa League
Guarda la gallery
Sarri conquista anche i social con il trionfo in Europa League

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...