EuroToro da sballo: Zaza, Izzo, Belotti e Millico stendono il Debrecen
© LaPresse
0

EuroToro da sballo: Zaza, Izzo, Belotti e Millico stendono il Debrecen

La squadra di Mazzarri ne fa 4 agli ungheresi che davanti al loro pubblico riescono solo a fare il gol della bandiera. Fantastica prova di Zaza: gol e assist di tacco per il Gallo. L'8 agosto andata del terzo turno al Grande Torino. Infortunio per Baselli, esordio in Coppa per Millico e Singo: l'azzurrino segna anche e festeggia correndo

 Elvira Erbì giovedì 1 agosto 2019

TORINO - Nello stadio gioiello di Debrecen, in Ungheria, il Toro di Walter Mazzarri, dopo il 3-0 dell’andata, vince 4-1 passando al terzo turno eliminatorio dell’Europa League. Una prova da squadra matura, forte, consapevole di avere un gruppo di livello e di classe con alcuni giocatori davvero in palla. La sblocca Zaza, di sinistro e con bella finta. Raddoppia Izzo, bravissimo incursore. Ansaldi è splendido uomo assist, come da tradizione. Nella ripresa il gioiello:  Zaza  corsa e di tacco serve Belotti: Gallo gol prima di lasciare il posto al giovane Millico, all’esordio in Coppa con tanto di sigillo personale di testa, alla faccia del ct dell’Under che non lo aveva voluto. Nel mezzo, la rete di Garba che manda fuori tempo Nkoulou, peraltro perfetto per tutto il match. Insomma, un’ottima prova di squadra, una rapsodia granata. Unica nota stonata l’infortunio muscolare di Baselli, uscito a fine primo tempo per un problema alla coscia sinistra. Da valutare l’entità del guaio: il prossimo turno è a rischio.

LE SCELTE - Con l’assenza di Iago e Lukic, il tecnico granata punta sul tridente spurio con Berenguer a supporto di Belotti e Zaza. Baselli versione play. Tra gli avversari, dal primo minuto c’è il temibile Garba, dietro il talentino Varga.

Z COME GOL - Subito Toro avanti, con Zaza brillante. Dall’angolo nulla di fatto. Risponde Garba dall’altra parte, ma Nkoulou rimedia al suo errore precedente. Al 10’ da Ansaldi a Zaza: tiro e deviazione in corner. Prima grande occasione per il Toro. Ancora Zaza col portiere a farfalle (assist di Belotti): il difensore Kusnyir salva un gol certo. Al 25’ gran gol di Zaza con il sinistro dopo un bel movimento: Toro avanti 1-0 e grandi feste per l’attaccante che ha iniziato la stagione con grande determinazione. Dopo, Garba chiede un rigore, ma è lui che cade da solo. Al 28’ tiro centrale di Belotti, bis sfiorato. Ansaldi a sinistra imperversa, come all’andata: da applausi l’argentino. Al 32’ raddoppio di Izzo che fa sorridere Mazzarri (assist ancora di Ansaldi), perfetto nell’inserimento e nell’appoggio. Granata sul 2-0 e pratica praticamente archiviata. Al 39’ da Meitè a Zaza che tenta l’eurogol da lontano. E Sirigu?Controlla qualche tiro da fuori. Ancora Garba contro Nkoulou: fuori. Baselli si ferma: problema alla coscia sinistra. Al suo posto entra Rincon. Il primo tempo si conclude con i granata sul 2-0 e con qualche tafferuglio nella curva ospite.

GARBA POCO, TANTO TORO - Al 4’ grande parata di Sirigu su Trujic, la prima in due match, che evita il gol del Debrecen. Il sardo si mostra in forma strepitosa. Ovviamente gli ungheresi hanno una reazione d’orgoglio davanti ai propri tifosi. E subito dopo il colosso Garba ce la fa e batte a rete con un colpo di testa vincente (Nkoulou a vuoto). La pressione del Debrecen si fa continua, come ovvio, sulla spinta dello stadio. Da Zaza a Belotti: il Gallo cerca il tiro al volo, mancando l’impatto. Ribaltamento di fronte e Varga tenta il colpo della domenica, sparando alto. C’è il giallo per Zaza, esagerato. Ci prova Belotti: alto. Al minuto 68 lo show del Toro: fantastico Zaza che in corsa di tacco serve il Gallo: goool e 3-1 per il Toro (da segnalare anche il passaggio di Rincon). Garba spaventa ancora il Toro ma Sirigu non ci sta e manda in angolo. Minuto 76: c’è l’esordio europeo per Millico al posto di Belotti. Esordio anche per Singo. Millico ha subito l’occasione, ma tira sul portiere. Poi si rifà e segna di testa il gol del poker dopo scambio e tiro di Zaza. Una gioia da festeggiare con una lunga corsa e un sorriso grande così. Missione compiuta nel migliore dei modi. Il Toro batte 4-1 il Debrecen e guarda avanti: andata del terzo turno in casa l’8 agosto; ritorno il 15 fuori casa.


Le formazioni iniziali

Debrecen (4-4-1-1): Nagy; Kusnyir, Pavkovics, Szatmari, Ferenczi; Szecsi, Toszer, Haris, Trujic; Varga; Garba. All. Herczeg
Torino (3-4-3): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meitè, Baselli, Ansaldi; Zaza, Belotti, Berenguer. All. Mazzarri

Torino Zaza Izzo Debrecen europa

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Risultati