Manchester United, pari con l'Az Alkmaar: vola l'Arsenal, vince il Wolverhampton
© Getty Images
0

Manchester United, pari con l'Az Alkmaar: vola l'Arsenal, vince il Wolverhampton

Solo 0-0 per i Red Devils in Olanda. Nel gruppo della Roma, pareggio tra Basaksehir e Monchengladbach. Vittoria all'ultimo secondo per i Wolves con il Besiktas. Nei Gunners doppietta del 18enne brasiliano Martinelli. Un drone ferma Dudelange-Qarabag

giovedì 3 ottobre 2019

TORINO - Il Manchester United non va oltre lo 0-0 in casa dell'Az Alkmaar nel secondo turno della fase a gruppi di Europa League. Nel gruppo della Roma, che ha pareggiato con il Wolfsberger, pareggio anche tra Basaksehir e Monchengladbach con il gol del pari tedesco all'ultimo minuto. Vincono, invece, Feyenoord, che ha steso 2-0 il Porto, e Wolverhampton, che ha trovato i tre punti sul campo del Besiktas.

Brilla una nuova stella nell’Arsenal: è il 18enne brasiliano Martinelli che trascina in Gunners al successo 4-0 sullo Standard di Liegi con una doppietta. Vittoria netta anche per il Psv, che si impone 4-1 in casa del Rosenborg, mentre il Celtic supera 2-0 il Cluj, nello stesso gruppo della Lazio. Contrattempo nel match tra Dudelange e Qarabag, sospeso per una ventina di minuti per il volo non autorizzato di un drone.

EUROPA LEAGUE, RISULTATI E TABELLINI

Europa League, Girone E

Nell’altra gara del gruppo della Lazio, il Celtic batte 2-0 il Cluj, passando in vantaggio grazie a un guizzo del francese Edouard al 20’. Poi, al 59’, gli scozzesi raddoppiano con un tiro di Elyounoussi, deviato da un difensore romeno. Celtic in testa al girone con 4 punti, seguono Lazio e Cluj a 3, Rennes 1.

Girone A e B

Il Siviglia supera 1-0 l’Apoel Nicosia, grazie a un gol del “Chicharito” Hernandez, ex stella del Manchester United. Contrattempo nella sfida tra i lussemburghesi del Dudelange e gli azeri del Qarabag: sul 2-0 per gli ospiti (reti di Zoubir all’11’ e Michel al 30’), la gara è sospesa per la presenza di un drone, che vola all’interno dello stadio portando una bandiera dell’Armenia, protagonista di due guerre con l’Azerbaigian. I tifosi del Qarabag, inferociti, tentano l’invasione di campo e mentre l’arbitro manda tutti negli spogliatoi. Al ritorno sul terreno di gioco, una volta ripristinato l’ordine pubblico, il Qarabag segna il terzo gol con Almeyda su rigore al 37’. Nella ripresa gli azeri firmano anche il poker con Dani Quintana al 69’. Gol della bandiera del Dudelange con Bernier al 90’. Siviglia in testa nel girone A con 6 punti, davanti a Dudelange e Qarabag a 3.

Nel girone B il Copenaghen passa in vantaggio sul campo del Malmoe grazie a un’autorete di Lasse Nielsen pochi istanti prima dell’intervallo. Al 55’ pareggio definitivo della formazione svedese con Rosenberg. Finisce 0-0 invece il match tra Lugano e Dinamo Kiev. Ucraini e Copenaghen comandano la classifica del gruppo con 4 punti.

Girone C e D

In terra russa il Getafe batte 2-1 il Krasnodar grazie alle reti di Angel al 35’ e al 61’. Al 69’ gol della bandiera di Ari per i padroni di casa. In Turchia 2-2 tra Trabzonspor e Basilea: svizzeri in vantaggio al 20’, sul campo del Trabzonspor, grazie a un colpo di testa dell’ex calciatore dell’Udinese Widmer. I padroni di casa pareggiano al 26’ con Parmak. Nel secondo tempo i turchi segnano il  2-1 con Sosa al 78’, prima del 2-2 firmato da Okafor, su assist di Stocker, all’80’. Getafe in testa al girone C con 6 punti, davanti al Basilea a 4.

A Lisbona il Lask Linz passa in vantaggio, contro lo Sporting, grazie a un gol di Raguz al 16’. I portoghesi ribaltano il risultato nella ripresa, in cinque minuti, con le reti di Luiz Phellype al 58' e di Bruno Fernandes al 63'. Finisce 2-1 per lo Sporting. Il Psv Eindhoven dilaga 4-1 sul campo del Rosenborg grazie a Rosario al 14’, autogol di Meling al 37’ e Malen 41’. Il Rosenborg alza la testa con Adegbenro, in rete al 70’, poi Malen va ancora in gol al 78’, approfittando di un errore della difesa di casa. Psv in vetta al girone D con 6 punti in due gare.

Girone F

All’Emirates Stadium l’Arsenal vince 4-0 sullo Standard Liegi, mettendo al sicuro il match nel primo quarto di gara: sugli scudi il 18enne brasiliano Martinelli, autore di una doppietta, al 13’ di testa e al 16’ con un destro. Tris firmato da Willock al 22’. Nella ripresa, al 57’, poker firmato da Dani Ceballos. In casa del Vitoria Guimaraes l’Eintracht Francoforte si impone 1-0 con un gol al 36’ di N’Dicka di testa. Nel girone F l'Arsenal è primo con 6 punti.

Girone G e girone H

Il Feyenoord stende il Porto 2-0 in casa grazie alla rete realizzata da Toornstra a inizio secondo tempo e al gol di Kardsorp nel finale e trova il successo dopo la sconfitta all'esordio sul campo dei Rangers. La formazione di Gerrard, invece, ha perso 2-1 in trasferta contro lo Young Boys con il gol decisivo di Fassnacht nei minuti di recupero. La situazione nel girone: le quattro squadre si ritrovano tutte a quota 3 punti dopo due turni. Il Ludogorets è a punteggio pieno dopo due turni e comanda la classifica del girone H. La squadra bulgara ha vinto 3-0 sul campo del Ferencvaros ed è prima a sei punti. L'altra partita del gruppo è finita con il successo esterno dell'Espanyol a Mosca contro il Cska con la rete di Wu Lei e il gol di Campuzano: spagnoli secondi a quota 4, russi ultimi senza punti all'attivo.

Feyenoord-Porto: curiosità e statistiche

Girone I e girone J

Pareggio per il Wolfburg a St. Etienne e pari del Gent con l'Oleksandriya. Le due partite del girone I finiscono 1-1: il Wolfsburg e il Gent condividono il primo posto con 4 punti mentre le altre due squadre sono ferme a 1 punto. Nel girone J, quello della Roma, il Basaksehir ha pareggiato 1-1 in casa con il Monchengladbach. La formazione turca, dopo il primo tempo terminato senza reti, ha sbloccato la gara al 55' con Visca ma poi nel primo minuto di recupero è arrivato il pareggio tedesco di Herrmann. La Roma e il Wolfsberger sono primi nella classifica del gruppo a quota 4, Basaksehir e Monchengladbach con un punto.

St. Etienne-Wolfsburg: curiosità e statistiche

Girone K e girone L

Dopo la vittoria in Inghilterra con il Wolverhampton nel primo turno, il Braga ha pareggiato 2-2 con lo Slovan Bratislava e ora sono al primo posto del gruppo K, proprio con la formazione slovacca. Vince 1-0 allo scadere il Wolverhampton sul campo del Besiktas, con Cutrone entrato nei minuti finale della partita e la rete decisiva realizzata da Boly al 93'. Il Partizan ha ottenuto un prezosio successo in trasferta, vincendo 2-1 sul campo dell'Astana grazie alla doppietta dell'ex Roma Sadiq e salendo a quota 4 punti nella graduatoria del girone L. Raggiunge il Manchester United, che ha pareggiato 0-0 in Olanda contro l'Az Alkmaar: i Red Devils, senza Pogba, non sono andati oltre il pari contro la squadra di Eredivisie.

Besiktas-Wolverhampton: curiosità e statistiche

Az Alkmaar-Manchester United: curiosità e statistiche

Europa League Arsenal

Caricamento...

Risultati

EUROPA LEAGUE - 5° GIORNATA

FK Krasnodar - Basilea 1 - 0
Trabzonspor - Getafe 0 - 1
FC Astana - Manchester Utd 2 - 1
Young Boys - Porto 1 - 2
Feyenoord - Rangers 2 - 2
Cska Mosca - L. Razgrad 1 - 1
Ferencváros - Espanyol 2 - 2
S.Etienne - K. Gent 0 - 0
FC Oleksandria - Wolfsburg 0 - 1
Istanbul Basaksehir - Roma 0 - 3
Wolfsberger - Borussia M. 0 - 1
Besiktas - Slovan B. 2 - 1
S. Braga - Wanderers 3 - 3
Az Alkmaar - Partizan 2 - 2
Siviglia - FK Qarabag 2 - 0
F91 Dudelange - A. Nicosia 0 - 2
Malmoe - Dinamo K. 4 - 3
FC Lugano - Copenaghen 0 - 1
S. Lisbona - PSV 4 - 0
Rosenborg - LASK 1 - 2
Lazio - CFR Cluj 1 - 0
Celtic - Rennes 3 - 1
Arsenal - Eintracht F. 1 - 2
V. Guimaraes - Standard Liegi 1 - 1