Roma, Fonseca: "Poca aggressività. Serve un ds"

Le parole del tecnico giallorosso dopo il pareggio in Europa League contro il Cska Sofia

© www.imagephotoagency.it

ROMA - Pareggio casalingo per la Roma contro il Cska Sofia ma addolcito dal pareggio del Cluj contro lo Young Boys nel Gruppo A di Europa League. Mister Paulo Fonseca ha commentato così il match ai microfoni di Sky Sport: "Giocato una partita senza intensità ed aggressività offensiva, arrivati nell'ultimo terzo di campo sbagliando sempre l'ultimo passaggio. Smalling si è allenato pochi giorni, non poteva giocare tutta la partita, non ho voluto rischiarlo e vediamo come si sente nei prossimi gironi per decidere se farlo giocare domenica o no. Borja Mayoral è alla seconda partita che gioca, è un giovane che deve adattarsi al nostro calcio, ha lavorato bene, gli serve solo tempo".

Situazione dell rosa e della società

Sulle questioni di possibili arrivi dal mercato e sulla posizione ancora scoperta del direttore sportivo Fonseca è stato pragmatico: "La squadra sta bene, abbiamo giocato bene le ultime partite, molti gol realizzati, se facciamo un paragone sul come abbiamo iniziato l'ultima stagione siamo molto meglio. Oggi abbiamo cambiato tanti giocatori stasera, come ho già dettp poca intensità ma buon inizio di stagione. Rinforzi? Vedremo, la realtà è che in questo momento non abbiamo molti giocatori, è difficile da gestire la situazione ma è normale e mi assumo questo rischio in questo momento, sono fiducioso con quello che sta facendo in campionato. Presidente vicino alla squadra ma è importante avere un direttore sportivo e so che la società sta facendo il possibile per risolvere questa situazione".

Il Cska Sofia ferma la Roma: 0-0 all'Olimpico
Guarda la gallery
Il Cska Sofia ferma la Roma: 0-0 all'Olimpico

Commenti