Braga-Roma 0-2: Fonseca ipoteca il passaggio agli ottavi

Con i gol di Dzeko e Borja Mayoral la formazione giallorossa vince in Portogallo nell'andata dei sedicesimi di Europa League ma perde Cristante e Ibanez per infortunio

Braga-Roma 0-2: Fonseca ipoteca il passaggio agli ottavi© LAPRESSE

BRAGA (Portogallo) - Un gol di Dzeko nel primo tempo, uno di Mayoral nella ripresa. Con le prodezze dei suoi centravanti, la Roma espugna Braga e mette una serie ipoteca sul passaggio agli ottavi di Europa League. I giallorossi dominano. Segnano due reti, se ne vedono annullare altrettante per fuorigioco e sfiorano più volte il bersaglio grosso. Il risultato permette a Fonseca di preparare la sfida di ritorno (in programma giovedì prossimo allo stadio Olimpico) con relativa tranquillità. Ma per il tecnico giallorosso non arrivano solo buone notizie. Fonseca è costretto a rinuncare a Crisante ed Ibanez per infortunio. I due rischiano di saltare la trasferta di Benevento.

Sporting Braga-Roma, tabellino e statistiche

Dzeko subito in gol

Partenza lampo dei giallorossi che al 5' sbloccano subito il risultato. Fuga di Spinazzola sulla sinistra, assist perfetto in area di rigore sul quale si avventa Dzeko; il centravanti giallorosso anticipa nettamente Sequeira e insacca alle spalle dell'incolpevole Matheus. L'attaccante bosniaco, che torna titolare, sigla il suo secondo gol in Europa League. Neanche il tempo di metabolizzare il vantaggio e i giallorossi perdono Cristante, che si accascia al suolo, per un problema muscolare, dopo un recupero difensivo. Fonseca getta nella mischia Bruno Peres, spostando Spinazzola al centro della difesa con Ibanez e Mancini. Il Braga fatica a creare grattacapi alla difesa giallorossa. Al 24' Fransergio prova il tiro dalla distanza, senza impensierire Pau Lopez. Molto più pericolosa la Roma in contropiede. Alla mezz'ora Dzeko innesta Pedro, assist per Mkhitaryan, che da buona posizione attende troppo e si lascia anticipare da Silva. Al 36' Pedro supera il portiere Matheus in uscita e insacca, ma era partito in fuorigioco sull'assist di Dzeko e il raddoppio viene annullato. Due minuti più tardi è ancora lo spagnolo ad essere fermato in offside (inesistente) a tu per tu con l'estremo difensore avversario; il suo tiro era stato comunque ribattuto.

Il sigillo di Mayoral

Dopo cinque minuti della ripresa Fonseca è costretto a rinunciare anche a Ibanez. Il difensore si infortuna dopo un contrasto con Spolar e viene sostituito da Vilar. Il centrocampista spagnolo ci mette due minuti ad entrare in partita: Esgaio, già ammonito, entra duro su di lui e si becca il secondo giallo. Padroni di casa in dieci e costretti agli straordinari. La Roma gioca sul velluto. Al 60' trova il gol con Mkhitaryan, ma ancora una volta la rete è annullata per fuorigioco. L'armeno è ispirato. Al 78' supera in dribbling due avversari, ma una volta solo davanti al portiere calcia alle stelle. Per i giallorossi entrano El Shaarawy (all'esordio dopo il suo ritorno nella capitale) e Mayoral, per Pedro e Dzeko. E' proprio il centravanti spagnolo a chiudere la partita a quattro minuti dal novantesimo. Mayoral si avventa sull'assist di Veretout (che nella ripresa si è spostato sulla fascia destra) e insacca il gol che chiude la partita. Tra sette giorni il ritorno nella capitale.

Dzeko torna al gol, Borja Mayoral raddoppia: bella Roma a Braga
Guarda la gallery
Dzeko torna al gol, Borja Mayoral raddoppia: bella Roma a Braga

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti