Golden Boy, lampo Kluivert: l’olandese vincitore del premio dei lettori
© www.imagephotoagency.it
0

Golden Boy, lampo Kluivert: l’olandese vincitore del premio dei lettori

Con velocità strepitosa e talento, messi in mostra anche nel gol di ieri al Genoa, si sta prendendo un posto al sole nella Roma

di Sergio Baldini lunedì 17 dicembre 2018

TORINO - Oggi riceverà il Golden Boy Web, il premio di Tuttosport al miglior Under 21 d’Europa assegnato dai tifosi attraverso una votazione online, e ieri sera Justin Kluivert ha dato una dimostrazione evidente del perché è stato scelto. La fuga con cui ha tagliato la metà campo del Genoa e il destro con cui ha firmato il momentaneo 2-2 tra la Roma e i rossoblù sono stati una fotografia eloquente delle sue qualità. Con un dettaglio di classe: il tocco involontario di sinistro con cui si è allungato troppo il pallone all’ingresso in area, al quale ha rimediato grazie a una velocità strabiliante, che gli ha permesso di arrivare comunque al tiro senza perdere coordinazione, piazzando il pallone rasoterra sul palo più lontano, imprendibile per Radu.

LAMPI GIALLOROSSI - I 4472 lettori di Tuttosport che lo hanno votato, permettendogli di piazzarsi davanti a Thomas Davies dell’Everton (4000) e a Vinicius del Real Madrid (1758), il gol di ieri sera però non lo avevano visto, dal momento che le votazioni online si sono chiuse il 27 novembre. A stregarli era bastato quanto Kluivert aveva fatto prima: a cominciare dallo splendido assist per il gol di Dzeko contro il Torino alla prima giornata, dribbling su Berenguer e doppio passo fulminante su Nkoulou prima di pennellare il cross per il bosniaco. Meno aveva probabilmente inciso l’unico gol segnato prima di ieri sera, in Champions League nella goleada dell’Olimpico contro il Viktoria Plzen, un tocco da due passi nel rotondo 5-0 giallorosso. Più pesanti, nell’attirare sul diciannovenne olandese i voti online, sono state probabilmente le altre giocate distribuite nelle 14 partite giocate tra campionato e Champions League. Dribbling, scatti, passaggi, tiri che non sono fin qui bastati a fare di Kluivert un protagonista assoluto nella Roma, ma sono sufficienti a far prevedere che lo diventerà in tempi brevi. Il tutto, elemento da sottolineare, in una squadra che almeno fino a ieri stava vivendo una crisi di risultati tale da stritolare un giovane straniero, per giunta in un ambiente dove la pressione si sente eccome come Roma. Invece Kluivert sta continuando a crescere.

Leggi l’articolo completo sull’edizione odierna di Tuttosport

Commenti

La Prima Pagina