Golden Boy 2019 a Joao Felix: “Grazie Tuttosport, che orgoglio!”
0

Golden Boy 2019 a Joao Felix: “Grazie Tuttosport, che orgoglio!”

Sul podio Sancho del Borussia Dortmund e Havertz del Bayer Leverkusen. Premiati anche Donnarumma e Greggi

mercoledì 27 novembre 2019

ROMA - Nella Sala Giunta del Coni, Tuttosport ha presentato la XVII edizione del Golden Boy che vedrà i vincitori ricevere il premio lunedì 16 dicembre a Torino, nella serata di Gala con oltre 200 invitati alle Ogr.

Golden Boy 2019, numeri record!

L’Amministratore delegato di Tuttosport, Federico Vincenzoni, dopo i ringraziamenti ha voluto sottolineare come: «Il valore complessivo dei cartellini degli ultimi tre Golden Boy, Mbappe’, De Ligt e il vincitore che fra poco annunceremo, sfiora i 500 milioni di euro, considerando sia i prezzi di acquisto che le rivalutazioni generate. La rincorsa che tutti i top club d’Europa stanno facendo alla conquista del cartellino del nuovo Cristiano Ronaldo non fa altro che rafforzare il valore di questo premio». Il Direttore di Tuttosport, Xavier Jacobelli, ha quindi svelato a chi è andato il prestigioso premio della testata torinese, assegnato da una Giuria Internazionale Premium di 40 giornalisti sportivi di “Ranking Champions” - con votazione palese e quindi all’insegna della massima trasparenza -, che ogni anno elegge il miglior calciatore Under 21 tesserato per un club europeo. «Il Golden Boy Absolute best PLAYER Under 21 - ha annunciato il Direttore Xavier Jacobelli - è stato vinto dall’attaccante João Félix dell’Atletico Madrid e succede così al difensore juventino Matthijs De Ligt che se lo aggiudicò la scorsa stagione quando militava nell’Ajax. L’attaccante portoghese con 332 punti ha preceduto l’inglese Jadon Sancho del Borussia Dortmund (175) e il tedesco Kai Havertz del Bayer Leverkusen (75). Di fatto si tratta di una sorta di plebiscito visto che scorrendo le votazioni è emerso come venticinque giurati su 40 abbiano votato João Félix al primo posto. Le restanti categorie con i rispettivi premiati verranno annunciati il prossimo 16 dicembre nella serata evento organizzata a Torino presso le Ogr».

Il profilo del Golden Boy João Félix: il predestinato

A fianco del Direttore Xavier Jacobelli, il giornalista Massimo Franchi che nel 2003 ideò il Golden Boy, plasmando la volontà dell’Editore, Roberto Amodei, di regalare a Tuttosport un Premio dal respiro internazionale e improntato al futuro. «E’ un onore per me essere qui - ha detto Massimo Franchi - e il mio ringraziamento va ovviamente in primis all’Editore che gettò il primo seme. Un grazie quindi a tutti i prestigiosi colleghi che hanno preso parte alla votazione per una giuria internazionale di assoluto livello e devo dire, sarò di parte, che anche il risultato di quest’anno, con João Félix, sono certo che rappresenti il top per quanto riguarda il miglior talento giovanile in Europa». Lo stesso João Félix, attraverso un video, ha voluto manifestare il proprio ringraziamento a Tuttosport: «Grazie a Tuttosport per il Premio Golden Boy 2019, sono molto orgoglioso. E’ la seconda volta che un giocatore dell’Atletico Madrid si aggiudica questo riconoscimento e sono felice. Grazie anche al Benfica, in particolare all’allenatore Bruno Lage per tutto quello che ha fatto per me e alla mia famiglia che mi è sempre vicina. Un abbraccio».

Ecco gli altri premi dell'edizione 2019

Premio “Best Italian Player Under 21” a Gianluigi Donnarumma del Milan

Premio “Best Italian Girl Player Under 21” a Giada Greggi della Roma

La classifica completa del Golden Boy 2019

1. JOÃO FÉLIX, Portogallo, Atlético Madrid, voti 332

2. SANCHO, Inghilterra, Borussia Dortmund, voti 175

3. HAVERTZ, Germania, Bayer Leverkusen, voti 75

4. HÅLAND, Norvegia, Red Bull Salisburgo, voti 74

5. DE LIGT, Olanda, Juventus, voti 71

6. FATI, Spagna/Guinea B., Barcellona, voti 49

7. FODEN, Inghilterra, Manchester City, voti 46

8. DONNARUMMA, Italia, Milan, voti 37

9. ZANIOLO, Italia, Roma, voti 36

10. MALEN, Olanda, PSV Eindhoven, voti 35

11. MOUNT, Inghilterra, Chelsea, voti 29

12. RODRYGO, Brasile, Real Madrid, voti 20

13. VÍNICÍUS J., Brasile, Real Madrid, voti 13

14. KEAN, Italia, Everton, voti 13

15. LUNIN, Ucraina, Valladolid, voti 11

16. JOVELJIC, Serbia, Eintracht F., voti 9

17. GUENDOUZI, Francia/Marocco, Arsenal, voti 9

18. DAVIES, Canada/Liberia, Bayern, voti 1

Ogni giurato ha assegnato 10 punti al primo votato, 7 al secondo, 5 al terzo, 3 al quarto e 1 al quinto

L'albo d'oro del premio Golden Boy

2003 Van der Vaart (Ajax), Rooney (Everton), C. Ronaldo (Manchester United)

2004 Rooney (Manchester United), C. Ronaldo (Manchester United), F. Torres (Atlético Madrid)

2005 Messi (Barcellona), Rooney (Manchester United), Podolski (Colonia)

2006 Fàbregas (Arsenal), Messi (Barcellona), Anderson (Porto)

2007 Agüero (Atlético Madrid), Messi (Barcellona), Fàbregas (Arsenal)

2008 Anderson (Manchester United), Walcott (Arsenal), Agüero (Atletico Madrid)

2009 Pato (Milan), Jovetic (Fiorentina), Krkic (Barcellona)

2010 Balotelli (Manchester City), Wilshere (Arsenal), De Gea (Atlético Madrid)

2011 Goetze (Borussia Dortmund), T. Alcántara (Barcellona), Hazard (Lilla)

2012 Isco (Málaga), El Shaarawy (Milan), Courtois (Atletico Madrid)

2013 Pogba (Juventus), R. Lukaku (Everton), Draxler (Schalke 04)

2014 Sterling (Liverpool), Origi (Lilla), Marquinhos (Paris Saint-Germain)

2015 Martial (Manchester United), Coman (Bayern), Bellerín (Arsenal)

2016 Renato Sanches (Bayern), Rashford (Manchester United), Coman (Bayern)

2017 Mbappé (Paris Saint-Germain), Dembélé (Barcellona), Rashford (Manchester United)

2018 De Ligt (Ajax), Alexander-Arnold (Liverpool), Kluivert (Roma)

2019 João Félix (Atlético Madrid), Sancho (Borussia Dortmund), Havertz (Bayer Leverkusen)

I 40 giurati internazionali

1) TUTTOSPORT (Italia) Direttore Xavier Jacobelli; 2) CORRIERE DELLO SPORT (Italia) Direttore Ivan Zazzaroni; 3) LA GAZZETTA DELLO SPORT (Italia) Direttore Andrea Monti; 4) RAI SPORT Direttore Auro Bulbarelli; 5) MEDIASET SPORT Condirettore Alberto Brandi; 6) SKY SPORT Direttore Federico Ferri; 7) DAZN Direttore Marco Foroni; 8) LA7 Caporedattore Sport Roberto Bernabai; 9) THE DAILY MAIL (Inghilterra) Matt Barlow; 10) THE DAILY MIRROR (Inghilterra) John Cross; 11) THE DAILY TELEGRAPH (Inghilterra) Sam Wallace; 12) THE SUN (Inghilterra) Martin Lipton; 13) THE TIMES (Inghilterra) Matt Dickinson; 14) AS (Spagna) Joaquín Maroto; 15) MARCA (Spagna) José Félix Díaz; 16) MUNDO DEPORTIVO (Spagna) Paco Aguilar; 17) SPORT (Spagna) Ernest Folch; 18) FRANCE FOOTBALL (Francia) Roberto Notarianni; 19) L’ÉQUIPE (Francia) Vincent Duluc; 20) LE PARISIEN (Francia) Harold Marchetti; 21) BILD (Germania) Vim Vomland; 22) KICKER (Germania) Manfred Münchrath; 23) SÜDDEUTSCHE ZEITUNG (Germania) Philipp Selldorf; 24) A BOLA (Portogallo) Fernando Urbano; 25) O JOGO (Portogallo) José Manuel Ribeiro; 26) RECORD (Portogallo) Bernardo Ribeiro; 27) HET LAATSTE NIEUWS (Belgio) Pieter-Jan Calcoen; 28) JUTARNJI LIST (Croazia) Zdravko Reic; 29) EKSTRA BLADET (Danimarca) Gisle Thorsen; 30) SPORTDAY (Grecia) Christos Sotirakopoulos; 31) DE TELEGRAAF (Olanda) Valentijn Drissen; 32) GAZETA WYBORCZA (Polonia) Rafal Stec; 33) RUIK FOOTBALL (Repubblica Ceca) Stanislav Hrabê; 34) GAZETA SPORTURILOR (Romania) Daniel Scorpie; 35) SPORT-EXPRESS (Russia) Dmitry Girin; 36) SPORTSKI ŽURNAL (Serbia) Branko Spasojevic; 37) AFTONBLADET (Svezia) Simon Bank; 38) BLICK (Svizzera) Max Kern; 39) FANATIK (Turchia) Ali Mehmet Demircan; 40) FOOBALL.UA (Ucraina) Alexander Fokin.

Golden Boy

Caricamento...

La Prima Pagina