Golden Boy 2021, si parte: ecco le 100 nomination, votazioni aperte

Scatta la corsa all’erede del super bomber norvegese Haaland, il Re del 2020: partono in prima fila Pedri, Bellingham e Musiala. Ecco la lista dei candidati

Golden Boy 2021, si parte: ecco le 100 nomination, votazioni aperte

Con l’avvio dell’Europeo, scatta anche l’ora del Golden Boy. Un’edizione, questa del 2021, debordante di talenti ma che al momento non presenta chiari favoriti come l’anno scorso in cui il panzer norvegese Haaland del Borussia Dortmund, il laterale sinistro Alphonso Davies del Bayern o il guizzante ispano-guineano Ansu Fati del Barcellona godevano sin dall’estate dei favori del pronostico. Come ogni 15 giugno, pubblichiamo oggi la lista dei primi 100 candidati alla conquista del nostro trofeo internazionale, giunto alla 19ª edizione, riservato al miglior Under 21 dell’anno. Chi sarà l’erede del biondo Erling Haaland, “ragazzo d’oro” del 2020? Per il 2021 sono in lizza i giocatori di qualsiasi nazionalità (purché tesserati per un club europeo della massima divisione) nati a partire dal 1° gennaio 2001. L’elenco dei “nominati” verrà via via ridotto di 20 unità ogni 15 del mese (80 a metà luglio, 60 a Ferragosto, 40 a settembre) sino ad arrivare in data 15 ottobre al numero di 20 finalisti, da cui scaturirà il trionfatore che sarà premiato a Torino in un gala a fine autunno.
Golden Boy 2021, votazione aperte - VOTA ORA

Giuria di alto prestigio

Uno dei punti di forza del Golden Boy di Tuttosport è la giuria. Autorevole e prestigiosa. Influente e stimata. Votano 40 giornalisti (8 italiani) in rappresentanza delle più qualificate testate del Vecchio Continente. Segnatamente gli specialisti di calcio estero o i redattori più importanti. Quelli che seguono dal vivo centinaia di partite all’anno. Dal francese “L’Équipe” allo spagnolo “Marca”, dalla tedesca “Bild” all’inglese “Times”, dal portoghese “A Bola” all’olandese “De Telegraaf”, dal russo “Sport-Express” al turco “Fanatik” e via dicendo. Insieme a loro anche le notabili preferenze dei Direttori dei tre quotidiani sportivi italiani (Tuttosport, Corriere dello Sport-Stadio e La Gazzetta dello Sport) più i loro colleghi di ruolo delle principali tv nostrane (Rai, Mediaset, Sky, La7 e Dazn). I loro insindacabili giudizi saranno in ogni caso “orientati”, indirizzati e in qualche modo influenzati da quelli dei nostri affezionati lettori che, a loro volta, partecipano al sondaggio online su tuttosport.com votando, segnalando e suggerendo alla giuria giornalistica il nome del prossimo Golden Boy. Perché, parallelamente, ci sarà l’elezione e la premiazione del “Web Golden Boy”, il giovane talento più “cliccato” sul nostro sito.

Tagli ma anche aggiornamenti

Il “listone” di 100 giocatori non verrà solo “sfrondato” di 20 unità ogni 15 del mese, ma contestualmente sarà anche aggiornato in base ai movimenti di mercato dei club europei nonché integrato da quei “Ragazzi d’Oro” che, ora fuori lista, si metteranno in evidenza nella nuova stagione che ricomincerà ad agosto. E come sempre sarà importantissima, per non dire fondamentale, la visibilità internazionale dei candidati: segnare, fornire assist, “imbavagliare” un avversario di fama, salvare gol compiendo super parate, avrà una valenza esponenziale se “sciorinato” in occasione di partite di Champions League, di Europa League, della nuova Conference League o di quelle delle Nazionali perché il tutto verrà “televisto” in mondovisione. Come sta avvenendo per Euro 2020.

Golden Boy 2021, votazione aperte - VOTA ORA

Un Euro Trio da Champions

Riferendoci a questa prima parte di stagione (il vincitore sarà come sempre premiato a fine autunno in base ha quanto avrà mostrato - e possibilmente conquistato - nell’anno solare in corso) si segnalano tre nominativi: parliamo di giovanissimi (un classe 2002 e due 2003) che giocano quasi da titolari nei rispettivi club “abbonati” alla Champions League e che si sono ampiamente meritati la convocazioni da parte dei rispettivi ct per gli Europei. Parliamo dello spagnolo Pedri (compirà 19 anni il prossimo 25 novembre), dell’inglese Jude Bellingham (18 anni fra due settimane) e del tedesco d’origine anglo-nigeriana Jamal Musiala (il 26 febbraio ha festeggiato la maggiore età), in forza rispettivamente a Barcellona, Borussia Dortmund e Bayern. Musiala ha persino segnato un gol all’Olimpico negli ottavi di Champions contro la Lazio.

Fati, tre operazioni in 7 mesi

Resta mestamente escluso dalla lista dei primi 100 candidati uno dei grandi favoriti a succedere al trono di Haaland: quell’Ansu Fati, 18 anni, giunto secondo nel 2020 sulla scia del “bombardiere” norvegese nonché “Web Golden Boy” secondo le preferenze online dei tifosi di tutto il mondo. Dopo l’infortunio al ginocchio sinistro dello scorso 7 novembre contro il Betis, il grande talento ispano-guineano del Barcellona è stato costretto a subire addirittura tre operazioni. Un autentico calvario. Quello che sembrava un intervento di routine al menisco interno (chirurgo il catalano professor Cugat), s’è rivelato invece un infortunio di ben più grave entità perché ha riguardato parte dei legamenti e soprattutto la capsula sinoviale. L’ultima operazione, poco più di un mese fa, è stata effettuata a Oporto: il suo influente superagente Jorge Mendes (che vive e ha la sua base operativa proprio nella città in cui morì Carlo Alberto di Savoia) gli ha infatti consigliato di avvalersi della maestria del dottor José Carlos Noronha, luminare portoghese della traumatologia, che è intervenuto in artroscopia per rivedere la sutura e pulire la capsula articolare. Si allungano ancora i tempi di recupero della “starlet” della Nazionale spagnola...

Golden Boy 2021, votazione aperte - VOTA ORA

Camavinga e i baby italiani

Fra gli “outsider” spicca il duo Ajax formato da Gravenberch e Timber (entrambi nella lista del ct De Boer all’Euro) poi Camavinga (Rennes), Rodrygo (Real), Ilaix Moriba (Barça), “Chico” Conceição (Porto) e il neocampione europeo Under 21 tedesco Florian Wirtz (Bayer Leverkusen). In lista molti italiani fra cui il pluri-infortunato ma ora redivivo Pellegri (Monaco), gli juventini Rovella, Fagioli e Da Graca, gli interisti rientrati alla base (Esposito, Salcedo), il romanista Calafiori, l’atalantino Piccoli e il milanista Maldini.

Golden Boy 2021, ecco le 100 nomination - VOTA ORA

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...