Tuttosport.com

Nicolato:
© Getty Images
0

Nicolato: "Ucraina? Nessun rimpianto, l'Italia darà il massimo"

Il ct azzurro alla vigilia della semifinale del Mondiale Under 20: "Niente calcoli, è una sfida che si baserà molto sui collettivi"

lunedì 10 giugno 2019

GYDNIA (Polonia) - "C'è grande entusiasmo, voglia di fare, emozione. Speriamo di fare una buona gara, daremo sicuramente il massimo. Siamo felici di essere arrivati fin qui, siamo in un momento in cui non bisogna fare calcoli". Così Paolo Nicolato, commissario tecnico della Nazionale Under 20, alla vigilia della semifinale del Mondiale contro l'Ucraina. "La miglior vittoria è non aver rimpianti, ci muoviamo su questa linea e daremo tutto quello che abbiamo" ha dichiarato nell'intervista rilasciata a Sky Sport. Il tecnico si aspetta una gara equilibrata: "Penso che si parta 50-50, il livello è molto alto. L'Ucraina ha fatto la semifinale agli Europei U19 l'anno scorso, poi sono partite secche in cui gli episodi hanno un peso diverso”.

Nicolato parla del momento del calcio italiano

"La sfida si basa sui collettivi, sia nostro che loro. Sono molto organizzati e - ha aggiunto il ct - credo che sarà una partita molto tattica ed equilibrata, non penso che ci possa essere un giocatore in particolare che possa deciderla. Ci vuole la massima concentrazione e un pizzico di fortuna". Nicolato si è poi soffermato sull'importanza dei risultati ottenuti dalle selezioni giovanili in questo momento storico: "È gratificante vedere le nazionali giovanili fare certi risultati, abbiamo fatto bene nell'ultimo periodo. In questo momento - ha concluso - il calcio italiano non vive il miglior momento e noi invece riusciamo ad ottenere dei risultati che devono essere valorizzati, ne siamo felici".

Commenti