Mondiali 2022, Infantino: "Italia ripescata? Siamo seri, per favore"

Così il numero della Fifa, intervenuto a Firenze a margine di un evento su Artemio Franchi: "Da italiano è una tristezza incredibile"
Mondiali 2022, Infantino: "Italia ripescata? Siamo seri, per favore"© EPA

FIRENZE - "Siamo seri, per favore". Così il presidente della Fifa, Gianni Infantino, questa mattina in Palazzo Vecchio a Firenze, a margine di un convegno su Artemio Franchi, ha risposto a chi gli chiedeva se esisteva la possibilità che l'Italia venisse ripescata. "Da italiano è una tristezza incredibile. Mi viene da piangere, e non solo a me, ma a tutti i tifosi del calcio" ha aggiunto il numero uno del calcio mondiale

Infantino: "Fare una riflessione sui vivai"

Conclude così il numero uno della Fifa: "Bisogna lavorare sul futuro ed effettivamente fare ancora una volta una riflessione sui vivai, sul numero dei giocatori che escono dai vivai e vadano a integrare le squadre, non solo in Italia ma in tutto il mondo. Perché se tutti pensano che qualcun altro farà la formazione e poi lo prendiamo perché abbiamo i soldi non si va da nessuna parte. Una riflessione europea e mondiale sul numero dei calciatori nazionali o formati nel paese è sicuramente qualcosa da fare".

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...