Le parole di Mancini su Austria-Italia e la favorita del ct per Qatar 2022 VIDEO

Il ct azzurro ha parlato alla vigilia del test amichevole di Vienna, poi un pronostico sul Mondiale: ecco le sue parole
Le parole di Mancini su Austria-Italia e la favorita del ct per Qatar 2022 VIDEO© Getty Images

VIENNA (Austria) - Ultima apparizione del 2022 per la Nazionale di Roberto Mancini che nell'amichevole contro l'Austria chiuderà l'anno solare. Un Mondiale da spettatrice per l'Italia con il ct che preferisce parlare del match di Vienna: "Parliamo della partita, che è meglio. Buon test, soprattutto per i ragazzi più giovani. Vediamo se le cose fatte a Tirana possono migliorare, saràpiù difficile e ci farà capire se può essere riproposto quanto fatto vedere con l'Albania. Quella con l'Austria è stata una delle gare più difficili all'Europeo". E proprio alla sfida vinta agli ottavi dell'Europeo fa riferimento Mancini che aggiunge: "Quella fu la più difficile perché era la prima a eliminazione diretta, hanno giocatori bravi che giocano in Bundesliga e sono abituati a un ritmo sostenuto. Anche se poi quella partita, seppur soffrendo, l'abbiamo ampiamente meritata. Meritavamo di vincere, ma fu una gara davvero difficile".

Chiesa in acrobazia, Dimarco rugby, il tatuaggio di Di Lorenzo: Italia in azione FOTO
Guarda la gallery
Chiesa in acrobazia, Dimarco rugby, il tatuaggio di Di Lorenzo: Italia in azione FOTO

Mancini: "Mondiali? Dico Argentina"

Punta sulla voglia di rivalsa Mancini che elogia il percorso dei suoi dalla bruciante eliminazione di Palermo in poi : "E' vero che abbiam perso con l'Argentina, ma poi s'è vista la voglia di riprendere subito, soprattutto nei ragazzi. L'abbiamo dimostrato in Nations League, vincendo un gruppo non facile. La sofferenza ci sarà da domani fino a metà dicembre. La prossima volta bisognerà essere più precisi". E sull'avventura in Qatar si sbilancia con un pronostico: "Ci sono tante squadre forti. Se devo dirne una posso dire l'Argentina, contro di noi li ho visti bene". Pensa anche alla formazione di domani il ct, disposto a riproporre il 3-4-3: "Si, probabile.  Alcune cose abbiamo fatto bene, altre siamo andati in difficoltà ma in una gara più difficile si possono valutare.Chi abbiamo chiamato ci sta dando risposte positive, la situazione è buona. Anche coi ragazzi che sono venuti qui la prima volta, anche se hanno giocato poco la prima volta. Poi solo così si può tornare a migliorare. Raspadori è un giocatore con grandi qualità. Può giocare anche con un altro centravanti, così come fare appunto il centravanti". In chiusura un commento sugli "italiani"dell'Austria con un occhio di riguardo al bomber del Bologna: "Sono giocatori bravi, soprattutto Arnautovic che è stato uno dei migliori talenti degli ultimi 15 anni. Sa far giocare la squadra, ha grande tecnica. Ha una squadra aggressiva, competitiva e con giocatori di grande talento".

 

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...