Mancini, il caso Juventus e il consiglio a Zaniolo

Il ct della Nazionale è intervenuto durante la manifestazione "Allenare l'Azzurro" in corso al Salone d'Onore del Coni
Mancini, il caso Juventus e il consiglio a Zaniolo© LAPRESSE

"Il caso Juve può influenzare i miei giocatori? Questo non lo so. I giocatori però vanno in campo, pensano ad allenarsi e a giocare, quindi io penso di no". Sono le parole di Roberto Mancini, tecnico della Nazionale, intervenuto al Salone d'Onore del Coni durante "Allenare l'Azzurro". Il ct azzurro ha poi commentato così anche il caso Zaniolo, dandogli il seguente consiglio: "Il mio 'osservatorio' è sempre lo stesso. Dal primo giorno che l'ho visto penso che sia un ragazzo con grandi qualità, credo che debba mettersi a disposizione della squadra come sempre, come fanno tutti i giocatori, e sfruttare il suo talento". Mancini ha poi risposto così anche ad una domanda sui troppi infortuni in Serie A: "Tanti infortuni? Nel calcio il problema è che si sono accumulate una serie di partite e che queste partite aumentano ogni anno. Aver poco tempo per allenarsi è un problema serio. Credo sia il problema maggiore nel calcio. Noi dobbiamo cercare di riscattarci tra 2023 e 2024. Saranno due anni importanti con le finali della Nations League e le partite di qualificazione al prossimo campionato d'Europa, dobbiamo fare meno errori possibili"

Roma, messa in ricordo di Vialli: l'arrivo di Roberto Mancini
Guarda il video
Roma, messa in ricordo di Vialli: l'arrivo di Roberto Mancini

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...