Serie C, Sudtirol alla 20ª vittoria stagionale: Padova sempre a -8

Il Girone A ha un solo padrone: alto atesini ancora imbattuti in stagione. Nel Girone B il Modena torna momentaneamente primo
Serie C, Sudtirol alla 20ª vittoria stagionale: Padova sempre a -8© www.imagephotoagency.it

TORINO - Il turno infrasettimanale della Serie C regala al Sudtirol il 20° successo di questa stagione: la capolista del Girone A tiene ancora a debita distanza il Padova, sempre a -8. Nel Girone B il Modena torna a mettere pressione alla Reggiana, impegnata giovedì con l'Entella: i gialloblù superano il Montevarchi e si riportano momenatenamente a +3 sui granata di Aimo Diana.

Girone A

La prima della classe Sudtirol vince in casa della Giana Erminio, con il punteggio di due reti a zero e consolida il primato in classifica, salendo a quota 66 punti. A segno, per gli altoatesini, Tait nella prima frazione, De Col nella seconda. Vittoria esterna, con il medesimo punteggio, per l'Albinoleffe che con Saltarelli e Manconi (entrambi nella ripresa) espugna il campo del Renate e si porta a 31 punti, mentre il Renate resta a 49. In rimonta il successo della Triestina sulla Virtus Verona, passata per prima in vantaggio con Pellacani: gli alabardati ribaltano con Ligi e Galazzi e si portano a 38 punti, ferma a 27 la Virtus. Tris esterno della Pro Vercelli sul campo della Feralpisalò: Comi e Della Morte (doppietta) firmano le reti delle bianche casacche che salgono a 36 punti. Fiorenzuola-Trento inizia in ritardo per la nebbia: alla fine sorridono gli alto atesini che rimontano con Raggio e Pasquato il vantaggio avversario di Blue salendo così a 30 punti, 4 in più degli avversari. Con la vittoria in rimonta sul Seregno, il Mantova sale a quota 31 punti lasciando i rivali di giornata fermi a 26 in zona playout. Al vantaggio di Marino, il Mantova risponde con la doppietta di Monachello e con Guccione che regalano la vittoria ai biancorossi. Più agevole la gara del Padova, che resta la seconda forza del campionato con 58 punti grazie alla vittoria sul Lecco, fermo a 35, firmata da Bifulco e Ronaldo che rendono inutile il gol nel finale di Ganz. Il fanalino di coda Legnago Salus non va oltre il pari con la Pergolettese e resta ultima 21 punti, a -6 dai rivali giornata: vantaggio Salus con Morelli a cui risponde Moreo a stretto giro di posta. Passo avanti per la Pro Sesto, che vince nettamente in casa della Pro Patria grazie alle reti di De Sena, Adamoli e Ghezzi e sale a 23 punti, sole quattro lunghezze dalla zona salvezza dove stanzia la Pro Patria.

I RISULTATI

Giana-Sudtirol 0-2
Renate-AlbinoLeffe 0-2
Triestina-Virtus Verona 2-1
Feralpisalò-Pro Vercelli 0-3
Fiorenzuola-Trento 1-2
Mantova-Seregno 3-1
Padova-Lecco 2-1
Pergolettese-Legnago Salus 1-1
Pro Patria-Pro Sesto 0-3

Girone B

Vittoria esterna per la Viterbese: Volpicelli, su calcio di rigore, firma il successo sul Grosseto. La Viterbese si porta a quota 24 punti, staccando proprio il Grosseto, fermo in classifica a 21. Reti inviolate in Carrarese-Imolese, con i marmi che si portano a 32 punti contro i 24 dei romagnoli, e in Pontedera-Gubbio: restano ancora tre i punti di vantaggio degli umbri suoi rivali di giornata (33 a 30). Una rete per tempo (Scarsella e Minesso) e il Modena supera il Montevarchi tornando al successo che lo porta alla vetta solitaria (in attesa della sfida di giovedì della Reggiana) con 62 punti. Fermo a 23 resta invece il Montevarchi, in piena lotta per la salvezza. Terza vittoria nelle ultime quattro gare per il Siena, che con Terigi e Cardoselli batte la Fermana e sale a 34 punti, con i marchigiani che rimangono inchiodati a 25. Terzo risultato utile consecutivo per la Pistoiese ultima della classe che sale a quota 21 grazie al pareggio in rimonta in casa del Teramo ora a 29: Soprano per gli abruzzesi e Vano per gli arancioni i marcatori. Ferrini ed Acquadro regalano alla Vis Pesaro la vittoria sulla Lucchese, a segno con Belloni per il momentaneo pareggio. Marchigiani in 7ª posizione con 35 punti, mentre i rossoneri restano a 29 mantenendo 4 lunghezze sulla zona play-out. Nel posticipo serale il Cesena ritrova la vittoria dopo tre turni salendo a quota 48 punti, lasciando a 42 l'Ancona Matelica: i tre gol del successo bianconero portano la firma di Ciofi, Candela e Pierini.

I RISULTATI

Grosseto-Viterbese 0-1
Carrarese-Imolese 0-0
Modena-Montevarchi 2-0
Pontedera-Gubbio 0-0
Siena-Fermana 2-0
Teramo-Pistoiese 1-1
Vis Pesaro-Lucchese 2-1
Ancona Matelica-Cesena 0-3

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...