Maradona, una commissione medica valuterà la correttezza delle cure

Secondo La Nacion i procuratori che indagano sulla morte del Pibe de Oro hanno intenzione di chiamare un gruppo di specialisti per verificare eventuali mancanze o errori

Maradona, una commissione medica valuterà la correttezza delle cure© EPA

BUENOS AIRES (Argentina) - Terminati gli esami tossicologici sul sangue e le urine di Diego Armando Maradona e della documentazione conservata dal neurochirurgo Leopoldo Luque e dalla psichiatra Agustina Cosachov (sequestrata dalla Polizia), la squadra speciale di procuratori che indaga sulle circostanze della morte del Pibe de Oro è intenzionata a convocare una commissione medica per valutare e verificare se la stella del calcio mondiale ha ricevuto tutte le cure adeguate inerenti al suo stato di salute. Lo riferisce il quotidiano argentino 'La Nacion'. Spiega un portavoce dgli investigatori: "Il passo logico, dopo aver conosciuto i risultati degli studi tossicologici e aver raccolto tutte le prove, come le cartelle cliniche, sarebbe quello di convocare una commissione medica per analizzare la situazione e determinare se Maradona ha ricevuto cure sanitarie adeguate".

L’omaggio di Tevez: indossa la maglia che fu di Maradona
Guarda la gallery
L’omaggio di Tevez: indossa la maglia che fu di Maradona

Necessario verificare assunzione di droga e alcol

Nove giorni prima della morte di Maradona, la psichiatra Cosachov aveva prescritto una serie di farmaci che vengono solitamente utilizzati in pazienti con dipendenza da alcol, con sintomi depressivi e ansia. Ieri sono iniziati gli studi tossicologici attraverso i quali si cercheranno di determinare se Maradona avesse assunto alcol, droghe o altre sostanze nelle ore precedenti la sua morte, e verrano altresì svolti studi istopatologici, ossia quelli che studiano microscopicamente organi e tessuti.

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti