Deschamps difende Pogba: «Per me sta facendo bene»

Il ct della Francia: «La Nigeria ci creerà dei problemi a livello fisico, è più abituata alle alte temperature, e poi ha attaccanti che possono fare la differenza in qualsiasi momento»
ROMA - Arriva la Nigeria ma Deschamps crede ciecamente nella Francia dopo le ottime prestazioni offerte nelle gara del girone. "Per ora non ho avvertito un senso di eccesso di fiducia, quindi non ho bisogno di intervenire - confessa al sito della Fifa -. Ma non possiamo neanche rilassarci. La mia unica preoccupazione è preparare i giocatori a questa battaglia. La Nigeria senza dubbio ci creerà dei problemi a livello fisico, è più abituata alle alte temperature, e poi ha attaccanti che possono fare la differenza in qualsiasi momento". "Sono orgoglioso di quello che i giocatori hanno raggiunto. Dobbiamo apprezzare questo momento: quando si guardano le altre partite, ci si rende conto che è un Mondiale molto difficile - aggiunge Deschamps -. Alcune grandi nazionali sono già state eliminate, invece noi siamo ancora qui". In regia, a dettare il ritmo del gioco, tornerà Matthew Valbuena, che i brasiliani hanno già adottato soprannominandolo affettuoso 'Baixinho', come era chiamato un certo Romario, eroe del Mondiale del 1994. Il ct difende poi Pogba, criticato per le ultime prestazioni: "Io giudico in base al campo. E Paul sta facendo bene. Le critiche non mi interessano".

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...