Buffon: «È fallimento di tutti»

Il portiere della Nazionale: «Abbiamo fatto poco e siamo stati eliminati giustamente. La vecchia guardia sa tirare la carretta»
Buffon: «È fallimento di tutti»© Ansa
TORINO - Gigi Buffon a valanga. "È il fallimento di tutti", ammette il capitano azzurro. E poi punta il dito contro quelli che accusano "i vecchi" che sono "sempre gli stessi a tirare la carretta". Chiellini parla di arbitro che ha "falsato la partita", qualcuno - come Verratti - piange. Lo spogliatoio azzurro è evidentemente a fine corsa, Andrea Pirlo si è congedato con un discorso, la pagina è voltata. Ma con parecchi conti ancora da saldare: "tutti hanno dato quello che potevano - dice Buffon - qualcuno un po' meno di quello che poteva, altri addirittura di più. Altri hanno dato poco, ma perché era quello che avevano". Gigi Buffon accoglie la decisione di Cesare Prandelli di lasciare come quella di un uomo che dimostra "trasparenza, spessore morale e dignità". Oggi, aggiunge impietoso, "è il giorno di un fallimento, è inutile girarci intorno. C'è solo frustrazione, avevamo cominciato bene e poi alla fine ci siamo scontrati con la dura realtà. Mentalmente siamo usciti".

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...