Mondiali 2018: Kosovo-Croazia 0-6, show di Mandzukic; vincono anche Albania e Israele

Nel girone dell'Italia esulta De Biasi. Pareggio emozionante tra Turchia e Ucraina. Tutto facile per la Serbia. L'Islanda vince al 95' contro la Finlandia
Mondiali 2018: Kosovo-Croazia 0-6, show di Mandzukic; vincono anche Albania e Israele© EPA

ROMA - La Croazia vince grazie all'eccezionale tripletta di Mandzukic che stende da solo tutto il Kosovo. Domina anche la Serbia contro la Moldavia e l'Albania contro il Liechtenstein. 

TUTTI I RISULTATI DELLE QUALIFICAZIONI PER I MONDIALI 2018  e LE CLASSIFICHE DEI GIRONI

GRUPPO D

MOLDAVIA-SERBIA0-3 La Serbia passa in vantaggio al 20' con Kostic: l'attaccante deve solo appoggiare il pallone in porta dopo l'assist davanti la porta di Tadic, bravissimo prima a rubare il pallone a un avversario a centrocampo e poi a involarsi indisturbato verso l'area di rigore. Il raddoppio della Serbia arriva al 33' sugli sviluppi di un calcio d'angolo: Tadic crossa in mezzo all'area e Ivanovic piazza di testa il pallone in rete. Al 59' Tadic chiude la partita con il 3° gol per la sua Serbia, un tap-in facile facile dopo un bello scambio in velocità con Katai. 

AUSTRIA-GALLES - 2-2 Austria e Galles si sfidano in un match sempre equilibrato. Le due squadre si tirano sportellate a vicenda andando vicine al gol in più di un'occasione. A passare in vantaggio sono gli ospiti gallesi con Joe Allen, un bel tiro di sinistro su suggerimento di testa di Gunter al 22'. Le gioie del Galles durano poco perché al 28' l'ex interista Arnautovic pareggia i conti con un gran colpo di testa su assist di Alaba. Il Galles si riporta in vantaggio a un passo dalla fine del primo tempo: Bale batte una rimessa laterale in mezzo all'area e dopo una serie di deviazioni il difensore austriaco Wimmer spinge il pallone nella propria porta causando il 2-1 per gli ospiti che chiude i primi 45 minuti di gioco. Appena iniziata la ripresa Arnautovic segna la propria doppietta personale permettendo all'Austri di pareggiare. 

IRLANDA-GEORGIA - 1-0 Dopo un primo tempo privo di emozioni a inizio ripresa Coleman trova il vantaggio per la sua Irlanda grazie ad un'azione rocambolesca: la cavalcata sulla destra del capitano celtico finisce nell'area piccola della Georgia, ma un aserie di fortunatissimi rimpalli gli rimettono il pallone tra i piedi a portiere superato. 

GRUPPO G

ITALIA-SPAGNA 1-1: DE ROSSI PAREGGIA SU RIGORE

LIECHTENSTEIN-ALBANIA0-2 L'Albania di De Biasi passa sull'1-0 con Jahmir Hyka protagonista di un colpo di testa da posizione molto ravvicinata con la palla indirizzata nell'angolino in basso a destra. Al 70' l'Albania trova anche il raddoppio che dona sicurezza alla nazionale di De Biasi: gran cross di Hysaj e Balaj colpisce di testa arrivando come un treno sul secondo palo. 

MACEDONIA-ISRAELE - 1-2 Israele gioca in trasferta su di un campo difficile come quello della Macedonia, ma al 25' riesce a passare in vantaggio con Hemed su assist di Golasa. Ben Haim, dopo il gol a Buffon nella prima giornata, trova il raddoppio contro la Macedonia: il fantasista israeliano prima scherza con la difesa macedone e poi piazza facilmente il pallone sul secondo palo. Al 63' del secondo tempo l'attaccante del Palermo Nestorovski riapre la partita per la Macedonia segnando la rete dell'1-2 che ridona speranze alla nazionale di casa. Al 94' la Macedonia beneficia di un calcio di rigore che però viene parato dal portiere israeliano. 

GRUPPO I

ISLANDA-FINLANDIA - 3-2 E' una sfida glaciale quella che vede di fronte Islanda e Finlandia. A passare in vantaggio sono gli ospiti con Pukki che al 21' di testa, nonostante le sue misure non da gigante, beffa la difesa avversaria centrando la porta e infilando il portiere. Al 37' Arnason pareggia per l'Islanda con un bel colpo di testa da calcio d'angolo, il risultato, però, dura pochissimo perché due minuti più tardi Lod trova il secondo gol per la Finlandia con un bel sinistro. Clamoroso inizio di ripresa tra Islanda e Finlandia: i padroni di casa beneficiano di un fallo di rigore per fallo di Vaisanen; Sigurdsson dal dischetto colpisce la traversa, il pallone colpisce la schiena del portiere finlandese che in qualche maniera riesce poi a smanacciare lontano dalla propria area salvando il risultato. All'88' l'Islanda riesce a parcheggiare con Finnbogason di testa, bravo ad appostarsi sul secondo palo e a deviare in porta. Al 95' l'Islanda, dopo aver rincorso per tutta la gara, trova anche la rete del vantaggio in un'azione concitatissima e dubbia che scatena le proteste di tutti i finlandesi. 

KOSOVO-CROAZIA0-6 La Croazia di Cacic è palesemente favorita contro il Kosovo e infatti dopo 6 minuti passa già in vantaggio con lo Juventino Mandzukic, bravo a superare il portiere avvversario con un facile diagonale di sinistro su assist di Kramaric. Lo stesso Mandzukic raddoppia al 24' con un bel colpo di testa su assist di Perisic che il portiere kosovaro non riesce smanacciare fuori dalla porta. Al 32' Mandzukic trova anche la tripletta: l'attaccante della Juventus, questa volta su assist di Vrsaljko, sempre di testa insacca nella porta avversaria. A rendere ancora più netto il risultato ci pensa Mitrovic al 68', bravo a intervenire sul tiro cross dalla sinistra. Nel finale anche Perisic e Kalinic mettono la propria firma sulla partita segnando il quinto gol e il sesto gol. 

Kosovo-Croazia 0-6: Mandzukic, è un one-man-show! Le immagini della tripletta
Guarda la gallery
Kosovo-Croazia 0-6: Mandzukic, è un one-man-show! Le immagini della tripletta

TURCHIA-UCRAINA - 2-2 L'Ucraina gioca in trasferta, ma non si vede. La Turchia non riesce a contrastare la squadra di Shevchenko e al 24' l'ex interista Erkin commette un chiaro fallo da rigore su Kravets: Yarmolenko si presenta sul dischetto e non sbaglia. Tre minuti più tardi le parti si invertono: Yarmolenko confeziona un assist perfetto per Kravets che appoggia il pallone in rete per il 2-0. A un passo dal fischio finale del primo tempo la Turchia di Terim si riporta in gara con la rete di Ozan che di testa batte Pyatov dopo un calcio d'angolo. La Turchia domina il secondo tempo, rischiando più volte di pareggiare, ma all'80', finalmente, Chalanoglu trova il 2-2 dal dischetto dopo il fallo di Stepanenko su Tosun. 

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...