Agente Jorginho: «L'Italia ha anticipato il Brasile»

Joao Santos: «La Selecao lo avrebbe chiamato a marzo»
Agente Jorginho: «L'Italia ha anticipato il Brasile»© LaPresse

ROMA - «Jorginho? Il piano dello staff verdeoro era di convocarlo a marzo nell'ultima amichevole prima del Mondiale, l'Italia ha anticipato la scelta e Jorginho vestirà la maglia azzurra». Dai microfoni di Radio Sportiva Joao Santos, agente del calciatore italo-brasiliano, annuncia che la scelta è definitiva e rivela dei retroscena. «Il Brasile gioca in modo diverso, ma lui poteva starci tranquillamente - dice il procuratore -, lì conta la tecnica, in Italia conta più la tattica, Jorginho può dare un contributo con le sue caratteristiche». Ci riuscirà, visto come gioca con Sarri, anche nel 3-5-2? «Non so come giocherà Ventura, Jorginho è a disposizione per fare il massimo - risponde - e se il ct ha bisogno lui è pronto. La scelta è stata fatta, non è che smette domani, giocherà almeno altri dieci anni se non le avrà ora avrà delle chance in futuro con l'Italia, adesso è concentrato sulla qualificazione al Mondiale». Intanto Jorginho, statistiche alla mano, è il regista recordman in Europa di passaggi riusciti. «Ne siamo felici - dice Joao Santos -, Sarri lo vede bene, Guardiola molto bene, anche le squadre inglesi lo vedono bene e significa che sei sulla buona strada. In quel ruolo lui per me è il migliore in Europa. Titolare in azzurro? Dipende dal modo in cui sceglierà di giocare la Nazionale».

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...