MONDIALI 2018

0

Pogba, ecco un’altra frecciata a Mourinho

Il centrocampista del Manchester United: «Non ho mai avuto una stagione in cui sono stato messo da parte»

lunedì 25 giugno 2018

TORINO - Continua il match a distanza tra Paul Pogba e il suo tecnico José Mourinho. Dopo le dichiarazioni al vetriolo di post campionato, ecco il rincaro della dose. Prima il francese c’era andato giù secco: «Un allenatore e un giocatore non devono essere per forza i migliori amici, non siamo costretti ad andare a mangiare insieme. Ho avuto qualche problema, è una questione mentale. Mi ha messo in panchina, ma ho risposto sul campo dando sempre il massimo». Ieri il ritorno sul tema: «Ci sono state piccole cose, che ci diremo con Mourinho. Non ho mai avuto una stagione in cui sono stato messo da parte o mi hanno messo in panchina. È la scelta del mister, è il suo lavoro, devo accettarlo, come ho sempre detto, l’unica risposta è sul campo». Vien da sé che questi attriti rappresentino crepe in cui la Juventus può provare ad infilarsi per provare a riportare il francese in bianconero. Anche perché Pogba aveva detto sibillino: «Resto allo United? Contrattualmente la risposta è sì ma non si può mai essere sicuri di nulla».

Manchester United

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti