Spagna-Russia: la prima volta del 4° cambio

Nell'ottavo di finale a Mosca i due ct sfruttano l'opportunità durante il primo tempo supplementare
Spagna-Russia: la prima volta del 4° cambio© Getty Images

MOSCA (Russia) - Dopo la Var e la qualificazione per fair play, un'alta prima volta al Mondiale: quella del quarto cambio. E' successo in Spagna-Russia, finita 1-1 al 90' e dunque prolungata ai supplementari, dove secondo la nuova regola Fifa per la Coppa del Mondo è possibile fare una quarta sostituzione. Così il ct della Russia Cherchesov, che aveva già effettuato i suoi tre cambi durante i tempi regolamentari, ha fatto entrare Erokin al posto di Kuzayev al 7' del primo supplementare.

Mondiali 2018, Spagna-Russia: la sfida si fa sexy sugli spalti
Guarda la gallery
Mondiali 2018, Spagna-Russia: la sfida si fa sexy sugli spalti

Al termine del primo tempo supplementare, anche la Spagna dopo la Russia ha sfruttato la nuova regola del quarto cambio. Hierro, che aveva effettuato tre sostituzioni nei tempi regolamentari, ha mandato in campo Rodrigo per Asensio al 14' del primo supplementare.

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...