Qatar 2022, il Brasile strapazza l'Uruguay: l'Argentina fa festa con Lautaro

La Seleçao supera 4-1 la Celeste, Alex Sandro in campo per 90'. Il Toro decisivo nella gara col Perù. Doppietta di Pulgar nel 3-0 del Cile sul Venezuela. Pari e polemiche tra la Colombia di Cuadrado e l'Ecuador
Qatar 2022, il Brasile strapazza l'Uruguay: l'Argentina fa festa con Lautaro

Dopo la frenata contro la Colombia (0-0), il Brasile torna a macinare calcio e nelle qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022 supera con un netto 4-1 l'Uruguay. La supersfida di Manaus è un monologo verdeoro, con Neymar, in formato super, e compagni che strapazzano in lungo e il largo la Celeste di Tabarez, "imbottita di italiani", ben sette tra titolari e subentranti. L'1-2 a freddo del Brasile mette la gara in discesa già dopo appena 18': prima colpisce Neymar, poi l'allievo di Bielsa Raphinha. L'attaccante del Leed bissa poi al 58' prima del gol della bandiera di Luis Suarez. A rendere il passivo ancora più rotondo ci pensa però Gabigol nel finale di partita. 90' per lo juventino Alex Sandroi. Il Brasile strapazza così l'Uruguay all'Arena da Amazonia.  

Lautaro Martinez decisivo: Argentina-Perù 1-0

A decidere la sfida del Monumental tra Argentina e Perù è invece l'interista Lautaro Martinez, al suo sesto centro nelle ultime nove uscite. Il Toro firma il gol vittoria al 43' raccogliendo di testa il bel cross del giocatore dell'Udinese Molina. Poi l'Albiceleste gestisce, anche se corre due pericoli importanti. Il primo al 21', ma Lapadula non riesce a colpire, poi al 65' viene graziata da Yotun che dal dischetto colpisce la traversa. Nel finale altra staffetta Lautaro-Correa. 

Pulgar e Sanchez show: tris del Cile. Poker della Bolivia

Il Cile torna a respirare e batte con un rotondo 3-0 il Venezuela. Grandi protagonisti Vidal e Sanchez, ma soprattutto il centrocampista della Fiorentina Pulgar, bravo ad andare a segno due volte tra il 18' e il 37' e spegnere ogni velleità degli ospiti. Il definitivo 3-0 arriva nella ripresa, al 73', e porta la firma di Brereton. Secondo successo consecutivo per la Roja così come per la Bolivia che si abbatte come una valanga sul Paraguay (4-0). L'equilibrio dura fino al 21', il tempo che impiega la truppa di Farias a sbloccare la sfida con la rete di Ramallo. Villarroel, Abrego e Fernandez, nella seconda frazione, rendono il passivo ancora più pesante.   

Quante polemiche tra Colombia ed Ecuador: finisce 0-0

Zero gol, ma quante polemiche tra Colombia ed Ecuador! Nel primo tempo meglio gli ospiti che chiamano in causa più volte il portiere del Napoli Ospina, bravo a mantere i suoi in partita. Poi nella seconda grazione i Cafeteros si fanno vedere con qualkche sortita offensiva, frutto delle giocate dello juventino Cuadrado, in campo per tutti i 90', e dell'atalantino Zapata, sostituito al 70'. È proprio Duvan ad avere la migliore occasione per la Colombia, ma l'errore è grossolano. Poi succede davvero di tutto. Rigore prima assegnato e poi revocato all’Ecuador (presunto fallo di Cuellar su Plata), poi, in pieno recupero, sono i padroni di casa a recriminare: prima reclamano un rigore e infine si vedono annullare la rete decisiva messa a segna da Mina al 99’ per un involontario tocco di mano prima di scaraventare a rete nella mischia dell’area di rigore ospite. Ecco dunque la classifica delle qualificazioni sudamericane ai Mondiali di Qatar 2022: Brasile 31, Argentina 25, Ecuador 17, Colombia 16, Uruguay 16, Cile 13, Bolivia 12, Paraguay 12, Perù 11 e Venezuela 7.

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...