Danimarca-Tunisia 0-0: Eriksen si accende tardi, Cornelius spreca

Finisce con un pareggio, il primo a reti bianche di questa edizione del Mondiale in Qatar, la gara valida per il Gruppo D

AL RAYYAN (Qatar) - Nonostante lo 0-0, partita vibrante e ricca di emozioni tra Danimarca e Tunisia, match valido per il Gruppo D. Una sfida rimasta in bilico fino all'ultimo secondo (protestano i danesi per un potenziale rigore non assegnato dall'arbitro in pieno recupero), con occasioni sia da una parte che dall'altra. Impressionano soprattutto i nordafricani, che si dimostrano compatti, concentrati e molto reattivi sin dal primo minuto di gioco, sfruttando anche la maggioranza di pubblico a favore presente ad Al Rayyan. La selezione danese parte invece con il freno a mano tirato, rischiando sulle ripartenze tunisine, che già nel primo tempo portano a una rete annullata per offside a Jebali e un'altra occasione per l'attaccante numero 9 (partito sempre sul filo del fuorigioco), sulla quale si è opposto miracolosamente Schmeichel.

Il tabellino di Danimarca-Tunisia 0-0

La Danimarca si sveglia nella ripresa

Nel secondo tempo la Danimarca gioca un po' meglio e costruisce più opportunità per andare a segno, senza però riuscire a sfruttarle. Al 55' va a segno con Olsen, ma anche in questo caso la sua rete viene annullata per fuorigioco. Al 69' si accende Eriksen, che scarica un bolide di sinistro da fuori area sul quale si supera il portiere tunisino Dahmen. Sul calcio d'angolo seguente, colpo di testa di Christensen sul secondo palo e sulla traiettoria si avventa l'ex Parma Cornelius, che però sfiora solamente la sfera e la devia sul palo a distanza di mezzo metro dalla porta.

Cornelius, l'incredibile errore: prende il palo da un metro!
Guarda la gallery
Cornelius, l'incredibile errore: prende il palo da un metro!

I danesi continuano a spingere sull'acceleratore, cercando di sfruttare la fisicità sui calci piazzati, ma la Tunisia regge bene il colpo, rischiando grosso solo in pieno recupero con un tocco di mano in area di Meriah: il pallone sbatte prima sul corpo e poi sul braccio, così il direttore di gara, il messicano Cesar Ramos, dopo aver rivisto l'episodio al Var lascia correre senza assegnare il penalty.

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...