Olanda-Ecuador, Van Gaal: "Non permetteremo alla Fifa di rovinare il nostro obiettivo"

"Non parlerò più delle fasce arcobaleno: vogliamo la Coppa del Mondo", le parole del ct oranje. Così il collega sudamericano Alfaro: "Dobbiamo attaccarli o avremo problemi"
Olanda-Ecuador, Van Gaal: "Non permetteremo alla Fifa di rovinare il nostro obiettivo"© Getty Images

DOHA (Qatar) - "Penso che l'Ecuador sia un avversario ancora più organizzato del Senegal. Hanno giocatori più esperti e intelligenti, il che rende tutto più difficile rispetto alla prima partita. La squadra farà qualcosa come la Germania? No. Abbiamo posto fine alle questioni politiche dopo giovedì scorso. Non lasceremo che la FIFA o qualsiasi altra organizzazione rovini il nostro obiettivo di diventare campioni del mondo". Così, alla vigilia della sfida con l'Ecuador, il ct dell'Olanda Van Gaal, intervenuto in conferenza stampa, pone fine alla polemica sulle fasce arcobaleno come messaggio di solidarietà alla comunità Lgbtq in tema di diritti civili. "Nei Paesi Bassi - prosegue - si è creato un ambiente diverso da quello in cui ci troviamo qui. Si è parlato a lungo e si tratta ancora di diritti umani. Forse giustamente, ma forse anche ingiustamente".

Van Gaal su Depay, Gakpo e De Jong

"Depay? Non scoprirò le mie carte. L'Ecuador è un avversario difficile, non dirà chi gioca e chi no. Gakpo? È un giocatore con molto talento, ma è giovane. Può ancora migliorare molto ed è un tipo che farebbe di tutto per questo. Quindi se sarà già la stella della Coppa del Mondo non posso prometterlo, ma sono sicuro che può esserlo. L'Ecuador non segna molto, ma non subisce neanche gol. È una squadra stabile, forte fisicamente, con giocatori intelligenti. Quindi un avversario tosto. Ecco perché li valuto più del Senegal. È il mio miglior periodo da ct? Tutto merito del gruppo. Li ho lodati per un anno e in realtà ho apportato poche modifiche. Avrei potuto anche scegliere giocatori che hanno giocato una partita internazionale con me, ma ho lasciato questo gruppo in toto perché stanno lavorando in modo professionale, l'uno per l'altro. Questo è un regalo per me. Siamo qui per diventare campioni del mondo. Abbiamo una qualità media migliore rispetto al 2014. Non sto parlando dei migliori giocatori di quel tempo, Memphis Depay e Frenkie de Jong sono a quel livello. Le partite vengono decise da giocatori come Van Persie, Robben e Sneijder, e anche Frenkie ha un ruolo simile".

Klaassen: "Van Dijk fa paura a tutti"
Guarda il video
Klaassen: "Van Dijk fa paura a tutti"

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...