Primavera, Genoa rimontato dalla Roma: 3-2, sorride De Rossi

I capitolini, in svantaggio per il gol di Eyango, nel secondo tempo dilagano con Coudou, Zalewski e Tall

ROMA - La Roma Primavera di Alberto De Rossi inanella la seconda vittoria di fila dopo l'esordio in campionato con l'Ascoli e piega in rimonta il Genoa al Tre Fontane.

Eyango sblocca la partita per i rossoblù

Sotto una pioggia battente, servono 8 minuti al Genoa per trovare il vantaggio con Eyango: l'attaccante prende il tempo a Mastrantonio su calcio d'angolo e di testa fa 1-0. La Roma non riesce a imporsi, mentre il Grifone tiene bene il campo, chiudendo le vie di rifornimento a Tall, centravanti degli ospiti e sorvegliato numero uno. La Roma avrebbe una buona chance con Feratovic su punizione, ma il suo mancino sorvola di poco la traversa. Mastrantonio salva la squadra di De Rossi poco prima della mezz'ora, quando ferma Kallon lanciato in contropiede. La Roma non ha una manovra di gioco fluida, e il primo tempo si chiude senza spaventi per Tononi.

Uno-due in 3' e il Genoa va ko

Dopo aver faticato a costruire azioni decenti nella prima frazione, nella ripresa la Roma mette a segno due gol in tre minuti, tra il 50' e il 52': prima Coudou pareggia inserendosi bene su calcio d'angolo, poi Zalewski prende la mira e buca il portiere rossoblù con una saetta all'angolino. Il Grifone barcolla sotto le folate di Podgoreanu, inarrestabile sulla fascia: il numero 7 della Roma è in giornata di grazia e serve a Tall un assist delizioso per il tris di testa. La Roma mette in ghiaccio la partita e domina fino alla fine: il 3-2 di Dumbravanu dal dischetto serve solo ad arricchire il tabellino.

Commenti