Torneo di Viareggio, la finale è Sassuolo-Alex Transfiguration

Neroverdi e nigeriani si daranno battaglia mercoledì a Pontedera per aggiudicarsi l'edizione numero 72
Torneo di Viareggio, la finale è Sassuolo-Alex Transfiguration© LaPresse

TORINO - Sarà Sassuolo-Alex Transfiguration, la finale della 72ª edizione della Viareggio Cup in programma mercoledì alle 16 a Pontedera (stadio Mannucci). Nelle due semifinali giocate oggi, i neroverdi di mister Cascione hanno rifilato un secco 3-0 ai pari età dell'Atalanta, grazie alle reti di Leone, Ferrara e Bruno. Nell'altro incontro invece, i nigeriani, vera rivelazione del Torneo, hanno batutto i calci di rigore (5-4) l'Empoli, dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi sull'1-1. Decisivo l'errore dell'azzurro Kljun che ha colpito la traversa.

Sassuolo-Atalanta 3-0

Subito pericoloso il Sassuolo con Baldari al 10': conclusione deviata dalla difesa. Ancora neroverdi a un passo dal gol al 13' quando il portiere nerazzurro Bertini chiude la strada a Ferrara con un miracolo. Al 27' Sassuolo in vantaggio: in area Stabile atterra Martini, calcio di rigore trasformato da Leone, 1-0. Il Sassuolo continiua a premere e va a bersaglio subito dopo ancora dal dischetto: fallo in area di Bertini su Zanoni, penalty un po' fiscale trasformato da Ferrara, 2-0 al 33'. Nella ripresa il Sassuolo va a caccia del tris con Sasanelli, bravo Bertini a deviare in angolo, e cala il 3-0 con Bruno che supera il portiere avversario al 33' con un pallonetto. 

Empoli-Alex Transfiguration 1-1 (4-5 d.c.r.)

All'8' nigeriani pericolosi con una conclusione dal limite dell’area di Obasi respina da Filippis, sulla quale ci si avventa Ahmed che però conclude fuori. Al 12' l'Empoli sfiora il gol: Alfred regala una palla ad Innocenti, che serve Renzi che  arriva al limite dell'area e calcia, ma la palla colpisce la parte esterna del palo. Brividi per i nigeriani. Al 22' l'Empoli ci prova ancora con Panicucci che va al tiro dal limite, ma il portiere ospite blocca. Al 39' si riafacciano in area i nigeriani con un tiro di Agbede respinto coi pugni da Filippis. La prima frazione termina 0-0. Ripresa: parte forte l'Alex Transfiguration che al 5' è già in vantaggio con Akinsaniiro che con un preciso piazzato batte Filippis, sfruttando un assist di Obasi. I nigeriani sono velocissimi in ripartenza, ma il portiere empolese prima e Innocenti poi limitano Ahmed lanciatissimo nello spazio. L'Empoli ha una reazione e al 20' trova il pareggio con Kljun, che col destro, complice anche una deviazione, spiazza Olisa: 1-1. Al 25' l'Alex Transfiguration potrebbe rimettere la freccia, ma il colpo di testa di Ahmed termina fuori. Continua il pressing dei nigeriani fino all'ultimo, ma niente da fare, si va ai calci di rigore. Penalty che premiano i nigeriani (5-4), decisivo l'errore di Kljun che spedisce la palla sulla traversa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...