Primavera, una brutta Juve perde 2-0 a Cagliari

Una doppietta di Gagliano decreta la sconfitta per i bianconeri

Primavera, una brutta Juve perde 2-0 a Cagliari© Juventus FC via Getty Images

CAGLIARI- Gagliano con una doppietta stende la Juve, quinta a 54, Cagliari terzo a 61 punti.

La partita

Al 5' doppia occasione per il Cagliari. Miracolo di Senko su Desogus, sulla respinta si avventa Gagliano, ma la conclusione dell'attaccante rossoblù termina alta. Al 26' sardi in vantaggio: erroraccio da parte di Turicchia che, provando la costruzione dal basso, serve Gagliano, che entra in area e batte Senko per l'1-0 rossoblù. Della Juve non c'è traccia e al 38' Desogus, ci prova a giro dal limite dell'area, conclusione alta sul fondo. Al 45' Gagliano raddoppia per il Cagliari, battendo Senko con una conclusione da fuori area. Dominio dei rossoblù, che chiudono il primo tempo avanti 2-0. La ripresa è sulla falsa riga del primo tempo, e al 57' Sekularac perde palla lanciando così Luvumbo e Desogus in campo aperto, a fine contropiede la palla finisce tra i piedi di Luvumbo che spara altissimo da pochi passi. Due minuti dopo ecco la Juve con Sekularac che ci prova da fuori, ma D'Aniello compie un vero e proprio miracolo. Al 65' occasione Cagliari con Desogus nasconde palla al diretto avversario e calcia in porta, non trovando però lo specchio per pochi centimetri. All'81' l'ennesima disattenzione della Juventus lancia Kourfalidis a tu per tu con Senko, ma l'attaccante del Cagliari è troppo altruista e causa il recupero palla avversario. All'86' calcio di rigore per la Juve, causato da un tocco di mano in area di rigore di Palomba. Dal dischetto va Cerri, ma D'Aniello non ha difficoltà a bloccare la conclusione del 9. Termina dunque la sfida, Cagliari batte Juve 2-0.

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...